Masterizzatore esterno davvero portatile? - Storage

This is a discussion on Masterizzatore esterno davvero portatile? - Storage ; Buongiorno, nell'ottica di un molto probabile acquisto di un netbook (Acer Apire One A150X) potrei essere interessato anche all'cquisto di un'unitÓ ottica esterna. Girando sul web ho trovato questa pagina http://www.eprice.it/default.aspx?sku=1855295 dove, leggendo alla veloce, sembrerebbe di capire che il ...

+ Reply to Thread
Results 1 to 8 of 8

Thread: Masterizzatore esterno davvero portatile?

  1. Masterizzatore esterno davvero portatile?

    Buongiorno,
    nell'ottica di un molto probabile acquisto di un netbook (Acer Apire One
    A150X) potrei essere interessato anche all'cquisto di un'unitÓ ottica
    esterna.
    Girando sul web ho trovato questa pagina
    http://www.eprice.it/default.aspx?sku=1855295
    dove, leggendo alla veloce, sembrerebbe di capire che il masterizzatore Ŕ
    alimentato da porta USB (che sarebbe il massimo anche se molto improbabile),
    mentre leggendo meglio le specifiche, si legge che assorbe 25W e che ha un
    alimentatore di rete (che limita la mobilitÓ tipica di un netbook).
    Stessa cosa dice il sito ufficiale Philips (mod SPD4002CC/12), ma siccome si
    legge anche che tale unitÓ ottica pesa 9.1 kg, e che ha dimensioni pari ad
    un amplificatore hi-fi formato rack (47 x 22,5 x 40 !!!) mi piacerebbe
    sapere dove sta la veritÓ.
    Esiste un masterizzatore esterno davvero piccolo e autoalimentato?
    Grazie,
    Antonio

    --------------------------------
    Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/

  2. Re: Masterizzatore esterno davvero portatile?

    Antonio wrote:

    > Esiste un masterizzatore esterno davvero piccolo e autoalimentato?


    Piccolo quanto un disco da 5 e 1/4 certo, autoalimentato
    dubito fortemente per USB, forse uno Firewire.

    bye,

    --

    piergiorgio

  3. Re: Masterizzatore esterno davvero portatile?

    > Buongiorno,
    > nell'ottica di un molto probabile acquisto di un netbook (Acer Apire One
    > A150X) potrei essere interessato anche all'cquisto di un'unitÓ ottica
    > esterna.
    > Girando sul web ho trovato questa pagina
    > http://www.eprice.it/default.aspx?sku=1855295
    > dove, leggendo alla veloce, sembrerebbe di capire che il masterizzatore Ŕ
    > alimentato da porta USB (che sarebbe il massimo anche se molto
    > improbabile),
    > mentre leggendo meglio le specifiche, si legge che assorbe 25W e che ha un
    > alimentatore di rete (che limita la mobilitÓ tipica di un netbook).
    > Stessa cosa dice il sito ufficiale Philips (mod SPD4002CC/12), ma siccome
    > si
    > legge anche che tale unitÓ ottica pesa 9.1 kg, e che ha dimensioni pari ad
    > un amplificatore hi-fi formato rack (47 x 22,5 x 40 !!!) mi piacerebbe
    > sapere dove sta la veritÓ.
    > Esiste un masterizzatore esterno davvero piccolo e autoalimentato?
    > Grazie,
    > Antonio



    LG GSA-E50N

    Ŕ uno dei pochissimi autoalimentati (necessarie 2 porte USB).
    Per inciso, io non lo comprerei mai: il rischio che si spenga tutto in fase
    di burning Ŕ reale.


    --

    FAB
    ThE FiLInG cleRK



  4. Re: Masterizzatore esterno davvero portatile?

    Il 22 Ott 2008, 08:35, "FAB" ha scritto:

    > > Esiste un masterizzatore esterno davvero piccolo e autoalimentato?
    > > Grazie,

    > LG GSA-E50N
    > Ŕ uno dei pochissimi autoalimentati (necessarie 2 porte USB).
    > Per inciso, io non lo comprerei mai: il rischio che si spenga tutto in

    fase
    > di burning Ŕ reale.


    Grazie mille per l'informazione e per l'avviso :-)

    Antonio

    --------------------------------
    Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/

  5. Re: Masterizzatore esterno davvero portatile?

    On Wed, 22 Oct 2008 06:35:16 GMT
    "FAB" wrote:

    > ├Ę uno dei pochissimi autoalimentati (necessarie 2 porte USB).
    > Per inciso, io non lo comprerei mai: il rischio che si spenga tutto
    > in fase di burning ├Ę reale.


    dai, non creiamo allarmismi inutili...al massimo non va il
    masterizzatore!

    Io ho un combo esterno che funziona perfettamente da un paio d'anni con
    una singola USB...

    --
    "La religione e' un inganno perche' promette un paradiso che
    non esiste. Un inganno perche' costruisce un complicato sistema di
    anti-valori, che negano simmetricamente i veri valori dell'esistenza. Un
    inganno, infine, perche' cela sotto le mentite spoglie della
    bonta' e dell'altruismo un'intima vocazione alla crudelta' e al
    dominio." (S. Moravia)


  6. Re: Masterizzatore esterno davvero portatile?

    >> Ŕ uno dei pochissimi autoalimentati (necessarie 2 porte USB).
    >> Per inciso, io non lo comprerei mai: il rischio che si spenga tutto
    >> in fase di burning Ŕ reale.

    >
    >dai, non creiamo allarmismi inutili...al massimo non va il
    >masterizzatore!
    >
    >Io ho un combo esterno che funziona perfettamente da un paio d'anni con
    >una singola USB...


    Nessun allarmismo ^__^
    Ho solo espresso un'opinione: non so il tuo, ma se lý hanno messo due USB,
    un motivo c'Ŕ.
    E per dirla tutta, preferirei proprio uno che avesse una singola porta USB:
    chi l'ha progettato ha fatto in modo che la singola bastasse, senza
    preoccuparsi di assorbire altri mA da qualche altra parte.

    Adios,

    --

    FAB
    ThE FiLInG cleRK



  7. Re: Masterizzatore esterno davvero portatile?

    On Tue, 21 Oct 2008 07:25:03 +0000, Antonio quoth:

    > nell'ottica di un molto probabile acquisto di un netbook (Acer Apire One
    > A150X) potrei essere interessato anche all'cquisto di un'unit├* ottica
    > esterna.


    Io ho un philips SPD 3500 CC (DVD R/W + LightScribe x serigrafare il CD) ma
    non e' portatile, ingombra come due eeePC sovrapposti, ha l'alimentatore a
    parte e pesa 1,4 Kg.

    Mi verrebbe da dire che se ti serve il masterizzatore esterno allora il
    netbook e' inadeguato, ti occorre un notebook normale.

  8. Re: Masterizzatore esterno davvero portatile?

    On Wed, 22 Oct 2008 20:36:03 GMT
    "FAB" wrote:

    > Nessun allarmismo ^__^
    > Ho solo espresso un'opinione: non so il tuo, ma se l├Č hanno messo due
    > USB, un motivo c'├Ę.


    Si' certo con "si spenga tutto" avevo capito tutto il PC!

    > E per dirla tutta, preferirei proprio uno che avesse una singola
    > porta USB: chi l'ha progettato ha fatto in modo che la singola
    > bastasse, senza preoccuparsi di assorbire altri mA da qualche altra
    > parte.


    ah beh, giusto

    --
    "Lo studente di storia attento scoprira' che il Cristianesimo ha
    fatto poco per far avanzare la civilta', ma ha fatto moltissimo per
    ritardarla." (Matilda Joslyn Gage)


+ Reply to Thread