HD esterno 2.5" 250 GB, questione - Storage

This is a discussion on HD esterno 2.5" 250 GB, questione - Storage ; Ho trovato su ePrice un'interessante offerta: http://www.eprice.it/default.aspx?sku=1480336# Un HD Western Digital My Passport Essential 250 GB usb 2.0 Black in formato 2.5" autoalimentato, con garanzia di 3 anni. Esiste anche la versione da 320 GB della stessa serie. Ovviamente l'utilizzo ...

+ Reply to Thread
Results 1 to 15 of 15

Thread: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

  1. HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    Ho trovato su ePrice un'interessante offerta:

    http://www.eprice.it/default.aspx?sku=1480336#

    Un HD Western Digital My Passport Essential 250 GB usb 2.0 Black
    in formato 2.5" autoalimentato, con garanzia di 3 anni.
    Esiste anche la versione da 320 GB della stessa serie.

    Ovviamente l'utilizzo sarebbe per backup e "portabilità"
    dei dati, non mi aspetto certo grandi "prestazioni velocistiche"
    (non dichiara manco la velocità di rotazione e tantomeno
    la cache...).

    Una cosa però non mi è chiara; sull'interfaccia, dice:

    Interfacce 1 x Hi-Speed USB - mini-USB Type B

    Domanda: la "mini-USB Type B", che io sappia, è una interfaccia
    usata sulle fotocamere digitali e su alcuni telefonini, sicuramente
    su dispositivi che non brillano affatto come velocità di download...
    anche una breve ricerca con Google ha confermato che tale
    interfaccia è usata solitamente su quei devices e altri
    non precisamente caratterizzati da alti "transfert rate".
    Devo aspettermi che il suddetto HD esterno a così buon prezzo
    sia lento come un vecchio HD IDE senza manco Ultra-DMA? :-D

    Mi rende perplesso la dichiarata disponibilità di oltre 2300
    pezzi (che però è la stessa identica di tre giorni fa,
    evidentemente non aggiornano "in real time" la loro situazione
    di magazzino...).

    Ringrazio per eventuali risposte, ciao

  2. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    On Sat, 18 Oct 2008 17:47:00 +0200, Old_Dobson wrote:

    > (non dichiara manco la velocità di rotazione e tantomeno
    > la cache...).


    In realtà mi era sfuggito, non era nei dettagli ma nella presentazione,
    "My Passport Essential Versione da 250 Gb a 5400 rpm"

    Ciao

  3. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    Old_Dobson ha pensato forte :
    >
    > Ringrazio per eventuali risposte, ciao


    direi che le prestazioni sono tutto sommato accettabili.
    L'aggeggio e' pratico, leggero, ti occupa una sola usb, e (cosa che non
    stona) e' pure carino e realmente tascabile.
    Non vorrei dire una ca%%ata perche' vado a memoria e di memoria ne ho
    davvero poca, ma mi pare che viaggi a circa 20/25 Mb/sec (un dvd in 7
    minuti o giu' di li')
    Se mi ricordo domani faccio una prova e ti so dire con piu' precisione.
    Unico neo (non gravissimo) non sono riuscito a farlo funzionare con
    cavi usb piu' lunghi di quello in dotazione, che e' solo un paio di
    spanne scarse.

    Adriano



  4. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    On Sat, 18 Oct 2008 20:36:18 +0200, adriano wrote:

    > Se mi ricordo domani faccio una prova e ti so dire con piu' precisione.


    Ti ringrazio.

    > Unico neo (non gravissimo) non sono riuscito a farlo funzionare con
    > cavi usb piu' lunghi di quello in dotazione, che e' solo un paio di
    > spanne scarse.


    "Spanne"? Allora, vedo qui:
    http://www.etimo.it/?term=spanna

    Sarebbe stata in origine la misura della distanza fra l'estremità
    del pollice e quella del mignolo, a mano aperta. Siccome la misura
    delle mani non è "standard", anche la "spanna" è un'unità di misura
    molto approssimativa, tanto che spesso diciamo "a spanne" per
    indicare che valutiamo in modo approssimativo, non preciso.

    Vediamo... un paio di spanne *scarse*, forse allora potrebbe significare
    circa 40-42 centimetri (ma io mi baso sulla mia mano... :-) ).
    Potrebbe essere sufficiente.

    > Adriano


    Ciao e grazie, Adriano

    Dobson

  5. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    Old_Dobson ha usato la sua tastiera per scrivere :

    > Vediamo... un paio di spanne *scarse*, forse allora potrebbe significare
    > circa 40-42 centimetri (ma io mi baso sulla mia mano... :-) ).
    > Potrebbe essere sufficiente.
    >

    allora....ho tarato il mio spannometro con un metro estensibile, e ne
    e' risultato che il cavetto e' di 38cm piu' i connettori :-)
    Non ho altri cavetti da provare fino a quello classico da piu' di un
    metro.
    Ma veniamo ai dati piu' utili: copiare un'immagine iso di un dvd5 dal
    WD al pc ha impiegato 7 minuti e 30 secondi circa.

    Adriano



  6. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    Unico neo degli hard disk autoalimentati è che su vecchi computer con
    USB 1 talvolta proprio non funzionano.

    Io ho un Toshiba classe 2002 con USB 1 che non riusciva appunto a vedere
    un hard disk autoalimentato.

    Aquildue

  7. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    Nel suo scritto precedente, Aquildue ha sostenuto :

    > Io ho un Toshiba classe 2002 con USB 1 che non riusciva appunto a vedere un
    > hard disk autoalimentato.


    con una usb 1.1 mi spaventa di piu' la velocita' infima.
    Alla peggio si puo' risolvere con una usb2 pcmcia

    Adriano



  8. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    On Sun, 19 Oct 2008 08:28:03 +0200, adriano wrote:

    > allora....ho tarato il mio spannometro con un metro estensibile, e ne
    > e' risultato che il cavetto e' di 38cm piu' i connettori :-)


    Insomma, o lo metto sul case proprio sopra all'alimentatore
    oppure appena di lato al case stesso. Effettivamente è un po'
    corto, anche se per usi saltuari lo si puo' adoperare (sgombrando
    il tavolo dall'altro HD USB Teac 3.5" da 400 GB, tipicamente...
    oppure mettendocelo sopra, possibilmente col Teac spento)

    > Non ho altri cavetti da provare fino a quello classico da piu' di un
    > metro.


    Io potrei provare quello della mia fotocamera digitale: anch'esso ha
    un attacco del tipo descritto per questo HD, ed è un buon 60 cm.
    di lunghezza, misura assai più comoda (se funziona...).

    > Ma veniamo ai dati piu' utili: copiare un'immagine iso di un dvd5 dal
    > WD al pc ha impiegato 7 minuti e 30 secondi circa.


    Ossia in 450 secondi ha copiato al massimo non molto più di
    4500 MB: la qual cosa da' come velocità circa 10 MB/sec. nelle
    migliori condizioni possibili (1 solo file molto grande).
    Un po' lentino... a meno che il tuo portatile sia quasi pieno
    e forse parecchio frammentato.
    Il Teac esterno USB (con alimentazione propria) da 3.5" mi raggiunge
    anche i 33 MB/sec, su file molto grandi (pieno a metà e deframmentato),
    purtroppo però non è molto portatile...

    Comunque, per uso backup potrebbe anche bastare... però se
    l'impiego per trasportare dei dati ad un altro computer, che
    sarebbe lo scopo principale di quei device "tascabili", quel
    cavetto corto puo' essere scomodo, in vari casi...

    Grazie, ciao.

  9. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    On Sun, 19 Oct 2008 12:25:05 +0200, Aquildue wrote:

    > Unico neo degli hard disk autoalimentati è che su vecchi computer con
    > USB 1 talvolta proprio non funzionano.


    Come ha già risposto Adriano, anche se funzionassero sarebbero
    di una lentezza notevole... con USB 1.1, per esperienza, so che
    più di 2 megabytes al secondo non si riesce... può andare per
    scaricare sul computer le foto dalla fotocamera digitale, possibilmente
    un modello non recente e con risoluzione max di 4 megapixel.

    Dobson

  10. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    Io ho risolto mettendo una PCMCIA USB 2.0 però l'hard disk ha il suo
    alimentatore.

    Aquildue

  11. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    Nel suo scritto precedente, Old_Dobson ha sostenuto :

    > Ossia in 450 secondi ha copiato al massimo non molto più di
    > 4500 MB: la qual cosa da' come velocità circa 10 MB/sec. nelle
    > migliori condizioni possibili (1 solo file molto grande).


    in realta', ho provato con teracopy e mi da dai 20 ai 27 MB/sec (stessa
    copia della iso)

    > Un po' lentino... a meno che il tuo portatile sia quasi pieno
    > e forse parecchio frammentato.
    > Il Teac esterno USB (con alimentazione propria) da 3.5" mi raggiunge
    > anche i 33 MB/sec, su file molto grandi (pieno a metà e deframmentato),
    > purtroppo però non è molto portatile...


    i dischi da 2.5 sono tipicamente molto piu' lenti dei corrispettivi da
    3.5
    Giarno piu' lentamente e hanno anche meno cache.

    > Comunque, per uso backup potrebbe anche bastare... però se
    > l'impiego per trasportare dei dati ad un altro computer, che
    > sarebbe lo scopo principale di quei device "tascabili", quel
    > cavetto corto puo' essere scomodo, in vari casi...


    si, il cavetto e' decisamente corto. Purtroppo passo direttamente da
    quello da 40 cm a quello da piu' di un metro, che non funziona
    Posso pero' confermarti che se ti interessa la portatilita', il WD e'
    davvero comodo

    Adriano



  12. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    > Ho trovato su ePrice un'interessante offerta:
    >
    > http://www.eprice.it/default.aspx?sku=1480336#
    >
    > Un HD Western Digital My Passport Essential 250 GB usb 2.0 Black
    > in formato 2.5" autoalimentato, con garanzia di 3 anni.
    > Esiste anche la versione da 320 GB della stessa serie.
    >
    > Ovviamente l'utilizzo sarebbe per backup e "portabilità"
    > dei dati, non mi aspetto certo grandi "prestazioni velocistiche"
    > (non dichiara manco la velocità di rotazione e tantomeno
    > la cache...).
    >
    > Una cosa però non mi è chiara; sull'interfaccia, dice:
    >
    > Interfacce 1 x Hi-Speed USB - mini-USB Type B
    >
    > Domanda: la "mini-USB Type B", che io sappia, è una interfaccia
    > usata sulle fotocamere digitali e su alcuni telefonini, sicuramente
    > su dispositivi che non brillano affatto come velocità di download...
    > anche una breve ricerca con Google ha confermato che tale
    > interfaccia è usata solitamente su quei devices e altri
    > non precisamente caratterizzati da alti "transfert rate".
    > Devo aspettermi che il suddetto HD esterno a così buon prezzo
    > sia lento come un vecchio HD IDE senza manco Ultra-DMA? :-D


    A me quello che non piace di questo disco è il box in plastica (almeno così
    sembra al tatto). Se fosse stato di aluminio (come quello dei Verbatim)
    sicuramente avrebbe dissipato meglio il calore.

    --
    Frasnt



  13. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    Frasnt ha usato la sua tastiera per scrivere :
    >
    > A me quello che non piace di questo disco è il box in plastica (almeno così
    > sembra al tatto). Se fosse stato di aluminio (come quello dei Verbatim)
    > sicuramente avrebbe dissipato meglio il calore.


    se scaldasse....ne ho qui uno acceso da 3 ore ed e' freddo come la
    scrivania. Piuttosto non mi piace il fatto che non si puo' aprire il
    case.

    Adriano



  14. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    >> A me quello che non piace di questo disco è il box in plastica (almeno
    >> così sembra al tatto). Se fosse stato di aluminio (come quello dei
    >> Verbatim) sicuramente avrebbe dissipato meglio il calore.

    >
    > se scaldasse....ne ho qui uno acceso da 3 ore ed e' freddo come la
    > scrivania. Piuttosto non mi piace il fatto che non si puo' aprire il case.


    Quindi dici che da quel punto di vista posso stare tranquillo?

    --
    Frasnt



  15. Re: HD esterno 2.5" 250 GB, questione

    Frasnt ha usato la sua tastiera per scrivere :

    > Quindi dici che da quel punto di vista posso stare tranquillo?


    che ti devo dire? per ora non mi ha mai fatto scherzi (ce l'ho da
    luglio) e la temperatura rimane davvero bassa nonostante il case
    davvero ridotto.

    Adriano



+ Reply to Thread