L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US si spegne durante la copia dei file! - Storage

This is a discussion on L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US si spegne durante la copia dei file! - Storage ; L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US http://www.plextor.be/press/datasheets/PX-PH320US.pdf si spegne quando vi copio sopra dei file dal mio PC! Lo spegnimento avviene all'incirca dopo 10 minuti. Da cosa può dipendere? E' un malfunzionamento dell'hard disk? Esiste un software per capire ...

+ Reply to Thread
Results 1 to 7 of 7

Thread: L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US si spegne durante la copia dei file!

  1. L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US si spegne durante la copia dei file!

    L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US

    http://www.plextor.be/press/datasheets/PX-PH320US.pdf

    si spegne quando vi copio sopra dei file dal mio PC!
    Lo spegnimento avviene all'incirca dopo 10 minuti.
    Da cosa può dipendere?
    E' un malfunzionamento dell'hard disk?
    Esiste un software per capire se l'hard disk in oggetto è malfunzionante?
    Grazie.



  2. Re: L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US si spegne durantela copia dei file!

    Plextor ha scritto:
    > L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US
    >
    > http://www.plextor.be/press/datasheets/PX-PH320US.pdf
    >
    > si spegne quando vi copio sopra dei file dal mio PC!
    > Lo spegnimento avviene all'incirca dopo 10 minuti.
    > Da cosa può dipendere?


    Dalle prese USB che non forniscono alimentazione costante oppure
    sufficiente.

    > E' un malfunzionamento dell'hard disk?
    > Esiste un software per capire se l'hard disk in oggetto è malfunzionante?


    Provalo prima su un altro PC, così escludi la possibilità di cui sopra..

  3. Re: L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US si spegne durante la copia dei file!

    Plextor ha pensato forte :
    > L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US
    >
    > http://www.plextor.be/press/datasheets/PX-PH320US.pdf
    >
    > si spegne quando vi copio sopra dei file dal mio PC!
    > Lo spegnimento avviene all'incirca dopo 10 minuti.
    > Da cosa può dipendere?
    > E' un malfunzionamento dell'hard disk?


    Magari si surriscalda troppo durante la copia?

    > Esiste un software per capire se l'hard disk in oggetto è malfunzionante?


    Misà di no...



  4. Re: L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US si spegne durante la copia dei file!

    "Lorenz" ha scritto:
    > Magari si surriscalda troppo durante la copia?


    Infatti si arroventa un bel po'.

    >> Esiste un software per capire se l'hard disk in oggetto è malfunzionante?


    Posso rispedirlo indietro chiedendo il rimborso?
    Quali marche di hard disk esterni da 2.5" affidabili mi consigliereste?



  5. Re: L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US si spegne durante la copia dei file!

    "Plextor" ha scritto nel messaggio
    news:gd4hgt$en9$1@aioe.org...
    > "Lorenz" ha scritto:
    >> Magari si surriscalda troppo durante la copia?


    > Infatti si arroventa un bel po'.


    AZZZZZ... mooolto grave! Dissipazione e raffreddamento insufficiente. Causa
    primaria di auto spegnimento.
    >
    >>> Esiste un software per capire se l'hard disk in oggetto è
    >>> malfunzionante?


    Certo, ne esistono tantissimi. (ti linko il tutto a fine thread)

    > Posso rispedirlo indietro chiedendo il rimborso?


    Avoglia... al limite puoi fare RMA per sostituzione...

    > Quali marche di hard disk esterni da 2.5" affidabili mi consigliereste?


    uno qualsiasi, se ben alimentato e raffreddato, funziona a meraviglia.
    Preoccupati di avere USB 2.0 e non magari 1.1





    --
    Lo Zio Fizzy © IZ6IUI on CBR600
    /)/)
    ( '.')
    o(_('')('')
    Non c'è trucco, non c'è inganno.


    ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Controllo approfondito di un disco fisso


    - apri il registro degli eventi di Windows , lo trovi cliccando con il tasto
    DX del mouse su "Risorse del computer/Il mio computer" e poi "gestisci"
    se sotto "sistema" ci sono degli eventi contrassegnati da una croce rossa e
    cliccando sopra compare un popup con scritto settore danneggiato vuol dire
    che l'HD è da sostituire

    - esegui una scansione dal prompt dei comandi digitando "CHKDSK /F/R/X" , al
    successivo riavvio verrà effettuata una scansione , se il software rileva
    dei settori danneggiati l'HD è da sostituire

    - controlla con un tool SMART se l'autodiagnostica dell'HD rileva delle
    anomalie , ad esempio puoi installare HDD Health da:
    http://www.panterasoft.com/download.html
    http://v1doc.altervista.org/software/hddh.exe
    HDD Health dopo alcuni giorni di utilizzo vi fornirà anche una stima sulla
    vita utile del vostro HD , è possibile leggere la data della sua futura
    morte nella finestra principale del programma sotto "Nearest T.E.C.".
    Per una stima affidabile sulla vita del vostro disco fisso sarà tuttavia
    necessario attende alcune settimane.
    Altri tool gratuiti che monitorare i parametri dei vostri dischi sono
    SpeedFan(realizzato da un italiano),PassMark DiskCheckup e HD Tune
    scaricabili dai loro siti:
    http://www.almico.com/speedfan.php
    http://www.passmark.com/products/diskcheckup.htm
    http://www.hdtune.com/
    Particolarmente utile è HDTune che permette di eseguire una scansione
    completa del disco con una rappresentazione grafica di eventuali settori
    danneggiati:
    http://hdtune.com/hdtune_errorscan.jpg
    Infine puoi utilizzare anche un tool generico di diagnostica come Everest
    Home Edition per controllare lo SMART :
    http://www.lavalys.com/index.php?pag...ew=1&subpage=5
    all'interno del programma troverete i parametri SMART su "memorizzazione" e
    poi "smart"

    - molti produttori di Hard Disk hanno realizzato dei tool di diagnostica per
    i propri HD :
    "Powemax" per HD Maxtor/Quantum:
    http://www.maxtor.com/en/support/downloads/powermax.htm
    "Drive Fitness Test" per HD IBM/Hitachi:
    http://www.hitachigst.com/hdd/support/download.htm
    "Data Lifeguard Tools" per HD Western Digital:
    http://support.wdc.com/download/#dlgtools
    "SeaTools" per HD Seagate:
    http://www.seagate.com/support/seatools/index.html
    "Shdiag" per HD Samsung:
    http://www.samsung.com/Products/Hard...ies/shdiag.htm
    "Diagnostic Tool" per HD Fujitsu:
    http://www.fcpa.com/support/hard-dri...utilities.html


    Torna all'inizio

    Recupero dati da disco fisso guasto

    - Premessa
    tranne che per il procedimento descritto con Knoppix gli altri software
    possono essere usati per recuperare i dati persi a causa di formattazioni
    errate,virus,...

    - Puoi provare a far leggere il disco fisso da un sistema operativo
    differente dal tuo , ad esempio usando una ditribuzione Live (vuol dire che
    parte da CD senza bisogno di installazione) di Linux come Knoppix.
    http://www.linuxiso.org/distro.php?distro=44
    http://www.knoppix.org/
    devi scaricare il file ISO , masterizzarlo , e poi fare il boot dal CD.
    Se l'HD viene riconosciuto da linux (dovresti vedere l'icona del disco sul
    desktop) puoi farti il bakup dei dati.

    Se non sai usare linux puoi seguire questa procedura , descrive come copiare
    i dati da un PC con il disco guasto ad un altro PC dotato del sistema
    operativo Windows usando la scheda di rete:
    Un volta avviato clicca sul menù KNOPPIX (icona a forma di Pinguino)
    Dal menu "Services" lancia "Start Samba Server"
    Verrà richiesto di inserire una password (2 Volte).
    Quando chiede "Export all harddrives........." Premi "YES"
    Menu KNOPPIX (icona a forma di Pinguino)
    Lanciare "Root Shell"
    Nella finestra che si apre digita il comando "ifconfig" e batti invio.
    Segnati l'IPADDRESS che ha ottenuto la scheda di rete
    Dal PC dotato di Windows devi aprire "windows explorer" , ad esempio aprendo
    "Il mio Computer".
    A questo punto devi scrivere nella barra degli indirizzi l'indirizzo del PC
    con su Linux preceduto da due "\"
    ad esempio \\192.168.0.2
    Verrà chiesto di inserire User e Password. Solitamente lo User è "knoppix" e
    la password è quella che avete inserito precedentemente.
    Selezionare il disco dal quale volete recuperare i dati.
    Copiali.

    Se non hai a disposizione un altro PC ti consiglio di montare sul PC con
    l'HD danneggiato un altro HD funzionante formattato in FAT32 , devi poi
    togliere il flag di "sola lettura" da Knoppix.

    - Un'altra alternativa , sempre usando Linux , è SystemRescueCd :
    http://www.sysresccd.org/download.en.php

    - esistono dei tool sotto windows per recuperare i dati , ma sono quasi
    tutti a pagamento:

    Ontrack Easy Recovery
    http://www.ontrack.com/Homepage.aspx...ename=Software
    questo software è particolarmente ricco di funzioni e permette di eseguire
    dei recuperi "mirati", ad esempio è possibile selezionare "advance recovery"
    per un recupero generico dei dai , "format recovery" quando la perdita dei
    dati è stata causata da una formattazione, "RAW Recovery" ultima spiaggia da
    usare solo quando tutti i precedenti tentativi sono falliti,...
    E' disponibile anche in italiano

    GetDataBack
    http://www.runtime.org/gdb.htm
    questo software è disponibile in due versioni: una per FAT da usare per
    vecchi sistemi operativi (MS-Dos,Window 3.x,Windows 95/95/Me) ed una NTFS da
    usare per Windows NT/2000/2003/XP

    Zero Assumption Recovery
    http://www.z-a-recovery.com/download.htm

    R-Studio
    http://www.r-studio.com/

    Stellar Phoenix Data Recovery Software
    http://www.stellarinfo.com/disk-recovery.htm

    Active@ File Recovery
    http://www.file-recovery.net/

    PC INSPECTOR (gratuito)
    http://www.pcinspector.de/file_recovery/uk/download.htm

    Restoration (gratuito , adatto solamente a recuperare i file cancellati per
    errore):
    http://www.geocities.jp/br_kato/

    TestDisk (gratuito)
    http://www.cgsecurity.org/index.html?testdisk.html
    Quest'ultima utility può essere reperita anche all'interno di Ultimate Boot
    CD , un CD di boot contenente dei tool di diagnostica scaricabile da:
    http://www.ultimatebootcd.com/

    Active@ Disk Image (disponibile sia in versione gratuita che a pagamento)
    permette di fare il boot da CD senza avere il sistema operativo installato:
    http://www.disk-image.net/

    UBCD4Win è un CD di boot autoavviamente scaricabile da:
    http://www.ubcd4win.com/downloads.htm
    include numerose utility di diagnostica tra cui alcuni software per il
    recupero dei dati già trattati in precedenza , Restoration e File Recovery.
    Sfortunatamente la creazione del CD di boot non è immediata , per
    realizzarlo devi seguire questa guida:
    http://www.ubcd4win.com/howto.htm

    - esistono dei software specifici adatti a recuperare dati da memorie flash
    , le memorie usate nelle macchine digitale,palmari,lettori MP3.
    Un buon software sfortunatamente a pagamento è OnBelay reperibile su:
    http://www.compuapps.com/products/OnBelay/onbelay.htm

    - Nel caso l'HD non venga riconosciuto nemmeno dal BIOS puoi provare a
    collegarlo ad un controller diverso , ad esempio a quello di un altro PC
    oppure a una case esterno USB/Firewire per vedere se viene riconosciuto

    - Se il danno riguarda solo l'elettronica puoi cambiare il PCB (la scheda
    verde sotto l'HD) con quello di un HD uguale

    - Esiste un ulteriore metodo che da alcuni è considerato rischioso e/o
    inutile , consiste nel raffreddare l'HD (ad esempio riponendolo in una busta
    di plastica sigillata nel freezer per alcune ore) e poi tentare di
    recuperare i dati
    Per mantenere bassa la temperatura dell'HD puoi appoggiare sull'HD una
    lattina ghiacciata (stappatela prima di metterla nel freezer) , naturalmente
    l'HD deve essere protetto da un busta di plastica ed è consigliabile porre
    la la plastica e l'HD un foglio di carta assorbente per assorbire
    l'umidita'.
    Ho provato questo metodo una decina di volte ed in un caso si è rivelato
    utile e mi ha permesso un recupero , seppur parziale dei dati.

    - Nel caso in cui tutti i precedenti tentativi falliscono se puoi provare a
    rivolgerti ad un laboratorio specializzato , ad esempio la compexcell:
    http://www.compexcell.it/
    ma il costo del recupero è elevato , intorno ai 800/1000?.
    N.B.
    Non ho la percentuale sulle riparazioni ;-) , ho scritto questo nominativo
    solo per esperienza diretta dopo vari fallimenti in altri laboratori.
    Se avete altri nominativi di centri di recupero dati che lavorano bene sarà
    ben lieto di metterli in lista






  6. Re: L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US si spegne durante la copia dei file!

    Zio Fizzy II° scriveva il 16/10/2008 :

    > AZZZZZ... mooolto grave! Dissipazione e raffreddamento insufficiente. Causa
    > primaria di auto spegnimento.


    per un disco da 2.5"?
    hai presente i WD? sono in uno scatolotto _sigillato_ grosso poco piu'
    dell'hard disk, e restano al massimo tiepidi.

    Adriano



  7. Re: L'hard disk esterno da 2.5" Plextor PX-PH320US si spegne durante la copia dei file!

    *adriano* bifonchio':
    || Zio Fizzy II° scriveva il 16/10/2008 :
    ||
    ||| AZZZZZ... mooolto grave! Dissipazione e raffreddamento
    ||| insufficiente. Causa primaria di auto spegnimento.
    ||
    || per un disco da 2.5"?
    || hai presente i WD? sono in uno scatolotto _sigillato_ grosso poco
    || piu' dell'hard disk, e restano al massimo tiepidi.
    ||
    || Adriano

    Beh, io ho 3 HDD esterni, 2 da 2,5" e uno da 3,5". Quello da 3,5 è "toccato"
    dal flusso d'aria di una ventola laterale del case che lo raffredda,
    altrimenti se lavora "pesante" si surriscalda e si "disconnette". Quelli da
    2,5 hanno minor propensione al surriscaldamento, comunque, IMO non sono
    adatti per lavori continui.





    --
    Lo Zio Fizzy © IZ6IUI on CBR600
    /)/)
    ( '.')
    o(_('')('')
    Non c'è trucco, non c'è inganno.





+ Reply to Thread