Sistemi di storage su 2.5" - Storage

This is a discussion on Sistemi di storage su 2.5" - Storage ; Ma perchè la gente adesso si è messa a fare sistemi di storage (rackmount specialmente) basate su tanti dischini da 2.5 pollici? A parità di prezzo saranno pure più lenti e meno capienti no? In quali situazioni hanno un beneficio?...

+ Reply to Thread
Results 1 to 14 of 14

Thread: Sistemi di storage su 2.5"

  1. Sistemi di storage su 2.5"

    Ma perchè la gente adesso si è messa a fare sistemi di storage
    (rackmount specialmente) basate su tanti dischini da 2.5 pollici?

    A parità di prezzo saranno pure più lenti e meno capienti no?

    In quali situazioni hanno un beneficio?

  2. Re: Sistemi di storage su 2.5"


    "cow" wrote in message
    news:48ee307e$0$67976$892e0abb@auth.newsreader.oct anews.com...
    > Ma perchè la gente adesso si è messa a fare sistemi di storage (rackmount
    > specialmente) basate su tanti dischini da 2.5 pollici?
    >
    > A parità di prezzo saranno pure più lenti e meno capienti no?
    >
    > In quali situazioni hanno un beneficio?


    Minor ingombro ?

    --
    Bye



  3. Re: Sistemi di storage su 2.5"

    cow wrote:

    > In quali situazioni hanno un beneficio?


    Beh, come gia` scritto c'e` minor ingombro,
    inoltre pare siano piu` robusti.

    bye,

    --

    piergiorgio

  4. Re: Sistemi di storage su 2.5"

    dimensioni inferiori, quindi per unita di spazio capacita complessiva
    superiore, oltre ai consumi inferiori.

    o almeno questo è quanto dice hp...

  5. Re: Sistemi di storage su 2.5"

    Piergiorgio Sartor ha detto questo giovedì :
    > cow wrote:
    >
    >> In quali situazioni hanno un beneficio?

    >
    > Beh, come gia` scritto c'e` minor ingombro,
    > inoltre pare siano piu` robusti.
    >


    Senza "pare"...



  6. Re: Sistemi di storage su 2.5"

    Lorenz wrote:

    > Senza "pare"...


    A proposito, sai anche darmi una spiegazione al riguardo?

    E` una questione di masse (piu` leggero) o di design (fatto
    per i laptop)?

    bye,

    --

    piergiorgio

  7. Re: Sistemi di storage su 2.5"

    Piergiorgio Sartor ci ha detto :
    > Lorenz wrote:
    >
    >> Senza "pare"...

    >
    > A proposito, sai anche darmi una spiegazione al riguardo?
    >
    > E` una questione di masse (piu` leggero) o di design (fatto
    > per i laptop)?
    >


    Entrambe le cose... indubbiamente la massa ridotta del sistema
    testine piattelli fa in modo di aumentarne la longevità (ad esempio
    si possono usare motori dalla potenza minore),ma in diversi modelli
    per sistemi mobile, da anni si utilizzano tecnologie le quali fanno
    in modo di rendere l'HD più robusto in caso di urti o anche
    piccole cadute, grazie ad una sorta di "accelerometro" che
    identificando
    un aumento improvviso dell'accelerazione del disco, fa in modo di
    portare in pochi millesimi di secondo le testine in posizione di
    parcheggio in modo da scongiurare possibili e "fatali" crash land delle
    stesse sui piattelli.



  8. Re: Sistemi di storage su 2.5"

    On Thu, 09 Oct 2008 20:50:47 GMT, Lorenz wrote:

    >Piergiorgio Sartor ha detto questo giovedì :
    >> cow wrote:
    >>
    >>> In quali situazioni hanno un beneficio?

    >>
    >> Beh, come gia` scritto c'e` minor ingombro,
    >> inoltre pare siano piu` robusti.
    >>

    >
    >Senza "pare"...
    >



    imho
    i sistemi da 2.5 sono usati praticamente solo da HP/compaq, e da pochi
    anni, quindi statisticamente non so quanto possano essere rilevanti i
    dati riguardanti l'affidabilita. ricodiamoci che di serie "sfortunate"
    è piena la storia informatica
    anche se secondo logica (non statistica) il fatto di avere masse in
    movimento più piccole dovrebbe garantire una maggiore affidabilita.

    se poi parliamo di quello che dice hp sulla carta, allora OK

    mi sembra la storia dei cd, quando sono usciti, sembrava che dovessere
    resistere oltre 100 anni, oggi sappiamo che non è esattamente cosi

    ps non mi risulta che i dischi sas da 2.5' siano dotati di
    accelleratori, anche perche imho non avrebbe molto senso installare un
    acceleratore su un disco destinato ad un server, e che quindi non si
    muove dall'armadio (in caso di terremoto ... credo sia l'ultimo dei
    problemi). discorso ben diverso per un portatile

  9. Re: Sistemi di storage su 2.5"

    Scriveva r3lative venerdì, 10/10/08:
    > On Thu, 09 Oct 2008 20:50:47 GMT, Lorenz wrote:
    >
    >> Piergiorgio Sartor ha detto questo giovedì :
    >>> cow wrote:
    >>>
    >>>> In quali situazioni hanno un beneficio?
    >>>
    >>> Beh, come gia` scritto c'e` minor ingombro,
    >>> inoltre pare siano piu` robusti.
    >>>

    >>
    >> Senza "pare"...
    >>

    >
    >
    > imho
    > i sistemi da 2.5 sono usati praticamente solo da HP/compaq, e da pochi
    > anni, quindi statisticamente non so quanto possano essere rilevanti i
    > dati riguardanti l'affidabilita. ricodiamoci che di serie "sfortunate"
    > è piena la storia informatica
    > anche se secondo logica (non statistica) il fatto di avere masse in
    > movimento più piccole dovrebbe garantire una maggiore affidabilita.
    >
    > se poi parliamo di quello che dice hp sulla carta, allora OK
    >
    > mi sembra la storia dei cd, quando sono usciti, sembrava che dovessere
    > resistere oltre 100 anni, oggi sappiamo che non è esattamente cosi


    Vabbè ma quei proclami erano proprio fuori dal mondo...

    >
    > ps non mi risulta che i dischi sas da 2.5' siano dotati di
    > accelleratori, anche perche imho non avrebbe molto senso installare un
    > acceleratore su un disco destinato ad un server, e che quindi non si
    > muove dall'armadio (in caso di terremoto ... credo sia l'ultimo dei
    > problemi). discorso ben diverso per un portatile


    Le versioni SAS è possibile che non abbiano acceLeratori... però
    nessuno vieta di installare modelli SA all'interno di un server.
    E comunque il discorso sulle masse e i motori non cambiano...



  10. Re: Sistemi di storage su 2.5"


    >> mi sembra la storia dei cd, quando sono usciti, sembrava che dovessere
    >> resistere oltre 100 anni, oggi sappiamo che non è esattamente cosi

    >
    >Vabbè ma quei proclami erano proprio fuori dal mondo...


    era solo per dire che a volte le specifiche sono un po
    ottimisticamente gonfiate dal marketing

    >
    >>
    >> ps non mi risulta che i dischi sas da 2.5' siano dotati di
    >> accelleratori, anche perche imho non avrebbe molto senso installare un
    >> acceleratore su un disco destinato ad un server, e che quindi non si
    >> muove dall'armadio (in caso di terremoto ... credo sia l'ultimo dei
    >> problemi). discorso ben diverso per un portatile

    >
    >Le versioni SAS è possibile che non abbiano acceLeratori... però
    >nessuno vieta di installare modelli SA all'interno di un server.
    >E comunque il discorso sulle masse e i motori non cambiano...
    >


    sul discorso di masse e motori, non si discute

    pero ho difficolta a capire il motivo per cui dovrei installare un
    accelerometro su un disco di un server ... se il server cade
    fisicamente a terra, il disco è l'ultimo dei problemi.
    se poi consideri che normalmente parliamo di sistemi rack ... allora
    lo voglio proprio vedere un rack che si ribalta

    ciao

  11. Re: Sistemi di storage su 2.5"

    r3lative scriveva il 10/10/08 :
    >>> mi sembra la storia dei cd, quando sono usciti, sembrava che dovessere
    >>> resistere oltre 100 anni, oggi sappiamo che non è esattamente cosi

    >>
    >> Vabbè ma quei proclami erano proprio fuori dal mondo...

    >
    > era solo per dire che a volte le specifiche sono un po
    > ottimisticamente gonfiate dal marketing


    Ah questo sicuramente...

    >
    >>
    >>>
    >>> ps non mi risulta che i dischi sas da 2.5' siano dotati di
    >>> accelleratori, anche perche imho non avrebbe molto senso installare un
    >>> acceleratore su un disco destinato ad un server, e che quindi non si
    >>> muove dall'armadio (in caso di terremoto ... credo sia l'ultimo dei
    >>> problemi). discorso ben diverso per un portatile

    >>
    >> Le versioni SAS è possibile che non abbiano acceLeratori... però
    >> nessuno vieta di installare modelli SA all'interno di un server.
    >> E comunque il discorso sulle masse e i motori non cambiano...
    >>

    >
    > sul discorso di masse e motori, non si discute
    >
    > pero ho difficolta a capire il motivo per cui dovrei installare un
    > accelerometro su un disco di un server ... se il server cade
    > fisicamente a terra, il disco è l'ultimo dei problemi.
    > se poi consideri che normalmente parliamo di sistemi rack ... allora
    > lo voglio proprio vedere un rack che si ribalta
    >


    Beh di RACK 1U ne ho visti cadere a terra da della gente non
    proprio "attenta"... e li un accelerometro agli HD avrebbe fatto comodo




  12. Re: Sistemi di storage su 2.5"

    On Fri, 10 Oct 2008 21:07:47 GMT, Lorenz wrote:

    >> pero ho difficolta a capire il motivo per cui dovrei installare un
    >> accelerometro su un disco di un server ... se il server cade
    >> fisicamente a terra, il disco è l'ultimo dei problemi.
    >> se poi consideri che normalmente parliamo di sistemi rack ... allora
    >> lo voglio proprio vedere un rack che si ribalta
    >>

    >
    >Beh di RACK 1U ne ho visti cadere a terra da della gente non
    >proprio "attenta"... e li un accelerometro agli HD avrebbe fatto comodo
    >
    >


    mani di burro
    pensavo si limitassero ai portatili, od ai monitor ...
    pensare ad un server 1U che si spalma a terra ... mi viene da
    piangere, telaio sicuramente piegato, probabile mobo rotta, cavi
    tirati/strappati ...

    di peggio posso solo pensare ad un rack installato a partire
    dall'alto, senza l'antiribaltamento, e un genio che tira fuori tutti
    assieme i server ...
    ti devo dire cosa è successo al rack ??? e ti devo dire poi cos'è
    successo al genio ???

  13. Re: Sistemi di storage su 2.5"

    r3lative ha pensato forte :
    > On Fri, 10 Oct 2008 21:07:47 GMT, Lorenz wrote:
    >
    >>> pero ho difficolta a capire il motivo per cui dovrei installare un
    >>> accelerometro su un disco di un server ... se il server cade
    >>> fisicamente a terra, il disco è l'ultimo dei problemi.
    >>> se poi consideri che normalmente parliamo di sistemi rack ... allora
    >>> lo voglio proprio vedere un rack che si ribalta
    >>>

    >>
    >> Beh di RACK 1U ne ho visti cadere a terra da della gente non
    >> proprio "attenta"... e li un accelerometro agli HD avrebbe fatto comodo >
    >>

    >
    > mani di burro


    Già... -_-

    > pensavo si limitassero ai portatili, od ai monitor ...
    > pensare ad un server 1U che si spalma a terra ... mi viene da
    > piangere, telaio sicuramente piegato, probabile mobo rotta, cavi
    > tirati/strappati ...


    Comunque era caduto per fortuna da un altezza di circa 40cm... perciò
    non s'è fatto nulla, HD compresi, ma gli è andata bene per quanto
    riguarda questi ultimi.

    >
    > di peggio posso solo pensare ad un rack installato a partire
    > dall'alto, senza l'antiribaltamento, e un genio che tira fuori tutti
    > assieme i server ...


    Per fortuna il server doveva ancora metterlo in sede...


    > ti devo dire cosa è successo al rack ??? e ti devo dire poi cos'è
    > successo al genio ???


    Al rack non è successo nulla... al "genio" mi pare che continui
    a lavorare per la stessa azienda



  14. Re: Sistemi di storage su 2.5"

    Ciao cow in data Thu, 09 Oct 2008 18:25:42 +0200, hai scritto:

    > Ma perchè la gente adesso si è messa a fare sistemi di storage
    > (rackmount specialmente) basate su tanti dischini da 2.5 pollici?
    >
    > A parità di prezzo saranno pure più lenti e meno capienti no?


    meno capienti si, più lenti proprio per niente! Non sono dischi da
    notebook! Oltre ad alzare la velocità di rotazione un altro metodo per
    incrementare le prestazioni è far fare meno strada alle testine,
    quindi dischi più piccoli.


    --
    MirkoB. news@bsi-net.it
    Motoretta BMW R1150R Nera...

    L'indirizzo em@il non è da considerarsi pubblico,
    ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente.

+ Reply to Thread