hdd esterno LaCie - Storage

This is a discussion on hdd esterno LaCie - Storage ; Cosa ne pensate del LaCie 750GB USB 2.0 (Design by Neil Poulton) ??? Lo vorrei usare come archivio per files audio, video, divx ecc. collegandolo ai vari pc che ho, ma non so se questi hd esterni sono indicati per ...

+ Reply to Thread
Results 1 to 20 of 20

Thread: hdd esterno LaCie

  1. hdd esterno LaCie

    Cosa ne pensate del LaCie 750GB USB 2.0 (Design by Neil Poulton) ???
    Lo vorrei usare come archivio per files audio, video, divx ecc. collegandolo
    ai vari pc che ho, ma non so se questi hd esterni sono indicati per un uso
    continuativo (in paratica metto emule a scaricare destinando i lfil su
    questo hdd).




  2. Re: hdd esterno LaCie

    Bruno ha scritto:
    > Cosa ne pensate del LaCie 750GB USB 2.0 (Design by Neil Poulton) ???


    Ho comprato un HD esterno LaCie da 1 TB USB 2.0 Design by Neil Poulton
    orizzontale e lo uso per backup lasciandolo sempre acceso. Va bene, è
    tre volte più veloce del WD My Book.
    Unico problema finora riscontrato è che talvolta blocca il PC al boot.
    Per far completare il boot devo spegnerlo.
    Poi posso riaccendere il disco anche durante il boot e tutto va bene.
    Non è un gran problema, ma è seccante.

    Aquildue

  3. Re: hdd esterno LaCie


    "Aquildue" ha scritto nel messaggio

    >> Cosa ne pensate del LaCie 750GB USB 2.0 (Design by Neil Poulton) ???

    >
    > Ho comprato un HD esterno LaCie da 1 TB USB 2.0 Design by Neil Poulton
    > orizzontale e lo uso per backup lasciandolo sempre acceso.


    Ok ma quanto tempo lo tienei acceso il pc ?
    Ad es. lasceresti un intero week end il pc acceso con hd lacie collegato
    perchè stai scaricando un file da emule, torrent o quel che sia ?

    Ultime due coriosità :
    - rumore e temeprature come sono ?
    - chi produce gli hdd Lacie ?



  4. Re: hdd esterno LaCie

    Bruno ha scritto:

    > Ok ma quanto tempo lo tienei acceso il pc ?


    una sessione di lavoro. Diciamo dalle 3 alle 5 ore poi spengo tutto e
    riaccendo dopo la pausa.

    > Ad es. lasceresti un intero week end il pc acceso con hd lacie collegato
    > perchè stai scaricando un file da emule, torrent o quel che sia ?


    Non ho mai usato emule, ma lo farei tranquillamente, anche se in NG ho
    sentito pareri contrari.
    Talvolta faccio defrag notturni.

    > Ultime due coriosità :
    > - rumore e temeprature come sono ?


    Quando accedo alle directory e copio file fa più "rumore" del WD ma se
    devo essere sincero a me questo rumore piace molto. Mi dà la sensazione
    che il disco è "vivo". Questioni personali :-)

    Le temperature di esercizio sono basse al tatto: non ho problemi di
    surriscaldamento. Però non ho misurato la temperatura con software dedicati.

    > - chi produce gli hdd Lacie ?


    Il mio LaCie da 1 TB esterno USB 2.0 è un Hitachi HDS721010KLA330.

    Aquildue

  5. Re: hdd esterno LaCie


    "Aquildue" ha scritto nel messaggio

    > Non ho mai usato emule, ma lo farei tranquillamente, anche se in NG ho
    > sentito pareri contrari.
    > Talvolta faccio defrag notturni.


    Ne ho trovato uno da 750Gb a 88euro e vista la comodità degli hdd esterni mi
    sembra l ascelta migliore.
    Io la penso come te, non credo che lasciandolo acceso 24-48h fonda, anche
    perchè, sbaglierò sicuramente, ma non "sta più fesco fuori che dentro" un
    case un hdd ?



  6. Re: hdd esterno LaCie

    Bruno ha scritto:

    > Ne ho trovato uno da 750Gb a 88euro e vista la comodità degli hdd esterni mi
    > sembra l ascelta migliore.


    Ottimo prezzo !!! io l'ho pagato 179 euro, nuovo, sigillato e ivato a Roma.
    Il tuo è un prezzo molto basso.

    > perchè, sbaglierò sicuramente, ma non "sta più fesco fuori che dentro" un
    > case un hdd ?


    Certamente !

    Aquildue

  7. Re: hdd esterno LaCie

    Bruno wrote:
    > Cosa ne pensate del LaCie 750GB USB 2.0 (Design by Neil Poulton) ???
    > Lo vorrei usare come archivio per files audio, video, divx ecc. collegandolo
    > ai vari pc che ho, ma non so se questi hd esterni sono indicati per un uso
    > continuativo (in paratica metto emule a scaricare destinando i lfil su
    > questo hdd).


    Io, personalmente, separerei lo storage dal download.
    Sembrerebbe che emule & co. stressino particolarmente
    l'HD, quindi, pur essendo una buona idea usarne uno
    esterno, meglio che sia *solo* per quello scopo.

    bye,

    --

    piergiorgio

  8. Re: hdd esterno LaCie


    "Aquildue" ha scritto nel messaggio

    >> perchè, sbaglierò sicuramente, ma non "sta più fesco fuori che dentro" un
    >> case un hdd ?

    >
    > Certamente !



    Ma allora, scusate: per quale motivo si sente in giro che gli hd esterni
    sono meno affidabili di quelli nel case ?
    Per il solo fatto che trasportandoli possono rovinarsi o perchè ?



  9. Re: hdd esterno LaCie


    "Piergiorgio Sartor"

    > Io, personalmente, separerei lo storage dal download.


    hai ragione, però cos' facendo finisce che si deve rimepire il case con hdd:
    uno per il SO, uno per lo storage, uno per il download...
    :P





  10. Re: hdd esterno LaCie


    "Aquildue" ha scritto nel messaggio

    >> - chi produce gli hdd Lacie ?

    >
    > Il mio LaCie da 1 TB esterno USB 2.0 è un Hitachi HDS721010KLA330.
    >



    Domanda forse banale : ma quando compro l'hhd esterno (nello specifico il
    tuo Lacie o quello da 750Gb) , involucro esterno e hdd interno sono
    sperabilli o no ?
    In pratica: volendo potrei cambiare in futuro l'hd nel package lacie ???



  11. Re: hdd esterno LaCie

    Bruno ha scritto:
    > "Aquildue" ha scritto nel messaggio
    >
    >>> - chi produce gli hdd Lacie ?

    >> Il mio LaCie da 1 TB esterno USB 2.0 è un Hitachi HDS721010KLA330.
    >>

    >
    >
    > Domanda forse banale : ma quando compro l'hhd esterno (nello specifico il
    > tuo Lacie o quello da 750Gb) , involucro esterno e hdd interno sono
    > sperabilli o no ?
    > In pratica: volendo potrei cambiare in futuro l'hd nel package lacie ???
    >
    >


    Caro Bruno,

    ad uno smanettone tecnicamente molto preparato tutto è possibile e il
    risultato sarà perfetto. In fin dei conti si tratta semplicemente di un
    hard disk, di un case e di un trasformatore.
    Ma ad i prezzi attuali, molto più bassi che in passato, penso che
    convenga comprare tutto nuovo e assicurarsi una piena compatibilità
    della componentistica e soprattutto un ciclo di vita omogeneo tra i vari
    pezzi utilizzati. Hard disk nuovo e trasformatore vecchio ? Questi nuovi
    elettronici non sono i vecchi trasformatori in matassa di rame e non so
    che ciclo di vita abbiano.
    Comunque, nonostante che mi occupi di informatica da tanti anni, io mi
    reputo un profano e lascio la parola a chi ne sa più di me.

    Aquildue





  12. Re: hdd esterno LaCie

    Panoramix ha scritto:

    > Ma allora, scusate: per quale motivo si sente in giro che gli hd esterni
    > sono meno affidabili di quelli nel case ?
    > Per il solo fatto che trasportandoli possono rovinarsi o perchè ?


    Caro Panoramix,

    se sono verticali basta una botta per farli cadere. Se la botta è forte
    i piattelli si possono rigare. Per il resto lascio la parola a chi ne sa
    più di me.

    Aquildue





  13. Re: hdd esterno LaCie


    "Aquildue" ha scritto nel messaggio

    > ad uno smanettone tecnicamente molto preparato tutto è possibile e


    allora non è il mio caso...




  14. Re: hdd esterno LaCie

    On Mon, 06 Oct 2008 16:25:09 +0200, Aquildue quoth:


    > pezzi utilizzati. Hard disk nuovo e trasformatore vecchio ? Questi nuovi
    > elettronici non sono i vecchi trasformatori in matassa di rame e non so
    > che ciclo di vita abbiano.


    Te lo dico io: un ciclo miserabile. dopo un anno e dieci mesi mi si e'
    fulminato l'alimentatore del disco esterno Trekstor 160 GB (doppia
    interfaccia USB e LAN).

    Aperto l'alimentatore (12V e 5V) c'e' dentro uno switching stipatissimo,
    con note costruttive abbastanza casalinghe (uso abbondante di colla a
    caldo, alette dissipatrici isolate con giri di scotch ecc.). Morale: puff.

    Espianto il cavo, lo collego a un normale alimentatore da PC e riaccendo
    il disco esterno: si accende il LED ma non funzionano piu' ne'
    l'interfaccia LAN ne' quella USB.

    L'alimentatore non solo si e' fulminato lui, ma mi ha rovinato anche la
    scheda delllo storage (o viceversa, la scheda e' andata in corto e si e'
    portata dietro lo switching).

    Apro lo scatolo, estraggo il disco fisso (un hitachi). Risulta che il disco
    e' sano, risulta formattato in Vfat, con tutti i dati ancora dentro. Lo
    infilo nel cassetto rimuovibile del linuxbox e infatti lo sto usando.

    Ma per essere un sottosistema di backup, come affidabilita' non ci siamo.

  15. Re: hdd esterno LaCie

    Vincenzoni attiliux ha scritto:
    >
    > L'alimentatore non solo si e' fulminato lui, ma mi ha rovinato anche la
    > scheda delllo storage (o viceversa, la scheda e' andata in corto e si e'
    > portata dietro lo switching).



    Caro Vincenzoni attiliux,

    la tua esperienza è letteralmente "fulminante" :-)
    Mi dispiace per quello che ti è successo, ma grazie per aver condiviso
    la tua esperienza, che conferma i nostri dubbi.

    Aquildue

  16. Re: hdd esterno LaCie

    i nquesti c'è un offerta, in tagli da 250, 500 e 750, nei negozi marco
    polo expert; credo finisca il 16 ottobre (se non finiscono prima i
    dischi)



  17. Re: hdd esterno LaCie

    Bruno ha usato la sua tastiera per scrivere :
    > "Piergiorgio Sartor"
    >
    >> Io, personalmente, separerei lo storage dal download.

    >
    > hai ragione, però cos' facendo finisce che si deve rimepire il case con hdd:
    > uno per il SO, uno per lo storage, uno per il download...
    > :P


    a mio avviso la cosa migliore che puoi fare è prepararti una
    eMule-machine.



  18. Re: hdd esterno LaCie


    "vattelappesca" ha scritto nel messaggio

    >> hai ragione, però cos' facendo finisce che si deve rimepire il case con
    >> hdd:
    >> uno per il SO, uno per lo storage, uno per il download...
    >> :P

    >
    > a mio avviso la cosa migliore che puoi fare è prepararti una
    > eMule-machine.



    e non dai, da un altro hdd si finisce arrivare ad un altro pc ?
    Poi ne faccio uno per il NG, uno per i Forums, uno per la posta, uno per i
    Msn ...



  19. Re: hdd esterno LaCie

    Scriveva Bruno martedì, 07/10/2008:
    > e non dai, da un altro hdd si finisce arrivare ad un altro pc ?
    > Poi ne faccio uno per il NG, uno per i Forums, uno per la posta, uno per i
    > Msn ...

    no no, non scherzo.
    In quel modo puoi ottimizzare l'hardware per mantenerlo sempre acceso e
    in funzione così da calibrare (e anche riutilizzare) pezzi adatti per
    lo scopo. Per i NG, i Forum, la posta etc puoi mantenere un PC che
    accendi e spegni. ma al primo cambio di hardware potresti rigenerare
    quello "vecchio" per adattarlo al mulo in pianta stabile.
    Installi il sistema operativo su un disco che poi ghosti su un altro
    disco come riserva (così in caso di crash di puoi ripartire in fretta)
    poi dedichi un secondo disco ai condivisi e scarico (robusto) ed un
    terzo ai completati.
    Disco di sistema sui 10Gb è più che esuberante (basta che ci stia un XP
    e il mulo).
    Disco dei completati a tuo piacere.
    Disco dei condivisi e in scarico da 120/160Gb.
    Processore un vecchio PIII da 1 GHz va già bene.
    Anche 512Mb di SDRAM vecchia PC133.
    Magari una schedina di rete così condividi il disco dei completati con
    la tua macchina da niusgrup, posta, MSN e balle varie.
    Tutta roba che si trova con pochissimo e magari hai già in casa.
    Una bella macchinetta da lasciare in funzione 24ore su 24 così l eMulo,
    piano piano fa il suo lavoro.



  20. Re: hdd esterno LaCie

    Bruno wrote:

    > hai ragione, però cos' facendo finisce che si deve rimepire il case con hdd:
    > uno per il SO, uno per lo storage, uno per il download...


    No, io userei HD esterni.

    Quello per lo storage, tra l'altro, potrebbe essere
    un HD multimediale, di quelli con decoder mp3/mpeg/etc.,
    quindi da utilizzarsi collegato al TV, ma magari, se
    ethernet (od anche USB, se vicino), anche al PC.

    bye,

    --

    piergiorgio

+ Reply to Thread