HD esterno e NAS, spiegazioni. - Storage

This is a discussion on HD esterno e NAS, spiegazioni. - Storage ; Ciao, ho un po di confusione riguardo gli HD esterni e i NAS, volevo prendere un HD esterno per fare backup dei miei dati, visto che la mia USB2 e' un po ballerina ho pensato di cercare un box che ...

+ Reply to Thread
Results 1 to 15 of 15

Thread: HD esterno e NAS, spiegazioni.

  1. HD esterno e NAS, spiegazioni.

    Ciao, ho un po di confusione riguardo gli HD esterni e i NAS, volevo
    prendere un HD esterno per fare backup dei miei dati, visto che la mia USB2
    e' un po ballerina ho pensato di cercare un box che avesse anche la LAN da
    poterlo connettere al mio modem router.

    Mi metto a cercare su internet e mi salta fuori il NAS, ha la porta USB
    cosi' da fare diventare il box un HD esterno da portare in giro ma ha anche
    la possibilita' di connettersi al router cosi' da mettere in rete i dati
    dell'HD oltre ad avere alcune peculiarita' (FTP, PRINTER SERVER, ecc.) che
    non farebbero male anche se non sono necessarie al mio utilizzo.

    Leggendo un po in giro ho visto che questi NAS, ovvero, i dischi all'interno
    del box, possono essere formattati solo in fat32 o altro che no ricordo ma
    non si parla di ntfs.

    Mi spieghereste questa storia?
    Se metto un disco gia' formattato ntfs e pieno di dati nel box, poi non
    rieso ad utilizzarlo?
    Se lo formatto nel loro sistema, poi se lo porto dagli amici, riescono a
    vederlo?
    Una volta collegato al router, e' possibile che si verifichino delle
    intrusioni da internet?
    Cosa devo guardare nelle caratteristiche per prendere il box giusto?

    Come vedete non ho le idee molto chiare, se potete aiutarmi con qualche
    spiegazione ve ne saro' molto grato.

    Ringrazio per l'aiuto.

    Saluti da Drizzt.


  2. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.

    __________________________________________________ ___________

    Nel messaggio: 48d3f480$0$41665$4fafbaef@reader4.news.tin.it,
    Drizzt do'Urden ha scritto:
    __________________________________________________ ___________

    | Ciao, ho un po di confusione riguardo gli HD esterni e i NAS, volevo
    | prendere un HD esterno per fare backup dei miei dati, visto che la
    | mia USB2 e' un po ballerina ho pensato di cercare un box che avesse
    | anche la LAN da poterlo connettere al mio modem router.
    Ok.
    Info preliminare... il tuo pc ha le porte eSata?

    | Mi metto a cercare su internet e mi salta fuori il NAS, ha la porta
    | USB cosi' da fare diventare il box un HD esterno da portare in giro
    | ma ha anche la possibilita' di connettersi al router cosi' da mettere
    | in rete i dati dell'HD oltre ad avere alcune peculiarita' (FTP,
    | PRINTER SERVER, ecc.) che non farebbero male anche se non sono
    | necessarie al mio utilizzo.
    ALT!! Ma che di che mara/modello stiamo parlando? Altrimenti e' difficile
    capirsi...
    Il mio (D-Link DNS-323) ha una porta USB ma serve per collegarci
    eventualmente o hd aggiuntivi o stampanti, per il collegamento al pc ci
    vuole necessariamente la connessione di rete...

    | Leggendo un po in giro ho visto che questi NAS, ovvero, i dischi
    | all'interno del box, possono essere formattati solo in fat32 o altro
    | che no ricordo ma non si parla di ntfs.
    Siamo alle solite, dipende...
    Il mio non e' ne FAT32 ne' NTFS, ma qualcosa di EXT... insomma, se togli i
    dischi e li metti nel pc non vedi proprio niente... ed in genere sono cosi'
    tutti i NAS 'seri'...

    | Mi spieghereste questa storia?
    | Se metto un disco gia' formattato ntfs e pieno di dati nel box, poi
    | non rieso ad utilizzarlo?
    Io dico di no, ma magari esiste qualche box che lo fa', bisognerebbe vedere
    marca e modello...

    | Se lo formatto nel loro sistema, poi se lo porto dagli amici,
    | riescono a vederlo?
    | Una volta collegato al router, e' possibile che si verifichino delle
    | intrusioni da internet?
    Questo dipende dal router piu' che dal NAS. Con un uso 'normale' del pc
    (ergo se non ti metti ad aprire porte del router a casaccio), non hai
    problemi... e comunque gli hd nel box sarebbero allo stesso livello di
    rischio di quelli nel pc.

    | Cosa devo guardare nelle caratteristiche per prendere il box giusto?
    Dipende principalmente da cosa ci devi fare e dal budget che vuoi spendere,
    i NAS 'veri' hanno dei prezzi altini (dai 300-400 euro in su'), poi ci sono
    dei box anche buoni ma sono dei NASi 'finti'.
    Per quello che ho intuito essere le tue esigenze, IMHO sarebbe perfetto un
    box eSata... in mancanza di questa connessione magari uno firewire... L'USB
    lo eviterei perche' e' la connessione piu' lenta.

    | Come vedete non ho le idee molto chiare, se potete aiutarmi con
    | qualche spiegazione ve ne saro' molto grato.
    Io ti consiglio di dare un'occhiata qua per il discorso NAS:
    http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1054561
    Pero' declino ogni responsabilita'se poi entri nelle spese!! ;-)

    | Ringrazio per l'aiuto.
    Prego.

    | Saluti da Drizzt.
    Ciao!
    Baio
    --
    Silverstone TJ07 - Phenom 9750 - Gigabyte MA790FX-DQ6
    2x2Gb Geil Esoteria 6400 5-5-5-15 - Enermax Galaxy 1000W
    Sapphire HD 3870 X2 - Sound Blaster X-Fi Elite Pro - 2x300Gb WD
    Velociraptor raid0 - VENDO UN PO' DI HW USATO SCRIVIMI!!


  3. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.


    "Baio" ha scritto nel messaggio
    news:48d4885e$0$41651$4fafbaef@reader4.news.tin.it ...
    > __________________________________________________ ___________


    > __________________________________________________ ___________
    >
    > | Ciao, ho un po di confusione riguardo gli HD esterni e i NAS, volevo
    > | prendere un HD esterno per fare backup dei miei dati, visto che la
    > | mia USB2 e' un po ballerina ho pensato di cercare un box che avesse
    > | anche la LAN da poterlo connettere al mio modem router.


    > Ok.
    > Info preliminare... il tuo pc ha le porte eSata?
    >


    Ciao, ha solo PATA, e' un po vecchio ma quello di mia figlia ha anche le
    porte SATA.



    > | Mi metto a cercare su internet e mi salta fuori il NAS, ha la porta
    > | USB cosi' da fare diventare il box un HD esterno da portare in giro
    > | ma ha anche la possibilita' di connettersi al router cosi' da mettere
    > | in rete i dati dell'HD oltre ad avere alcune peculiarita' (FTP,
    > | PRINTER SERVER, ecc.) che non farebbero male anche se non sono
    > | necessarie al mio utilizzo.


    > ALT!! Ma che di che mara/modello stiamo parlando? Altrimenti e' difficile
    > capirsi...
    > Il mio (D-Link DNS-323) ha una porta USB ma serve per collegarci
    > eventualmente o hd aggiuntivi o stampanti, per il collegamento al pc ci
    > vuole necessariamente la connessione di rete...



    Ho trovato questo
    http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?...MEWA:IT&ih=023

    ma non specifica nulla riguardo al file system da usare
    e, correggimi se sbaglio, una delle due USB2 si puo collegare al pc cosi' da
    essere visto come HD esterno (file system permettendo).

    anche questo
    http://cgi.ebay.it/NEU-DUAL-NAS-RAID...QQcmdZViewItem




    >
    > | Leggendo un po in giro ho visto che questi NAS, ovvero, i dischi
    > | all'interno del box, possono essere formattati solo in fat32 o altro
    > | che no ricordo ma non si parla di ntfs.
    > Siamo alle solite, dipende...
    > Il mio non e' ne FAT32 ne' NTFS, ma qualcosa di EXT... insomma, se togli i
    > dischi e li metti nel pc non vedi proprio niente... ed in genere sono
    > cosi'
    > tutti i NAS 'seri'...
    >



    Ecco, proprio questo non mi piace, speravo di potere togliere l'HD e
    metterlo su direttamente nel pc nel caso servisse, senza dovere riformattare
    e perdere i dati.







    > | Mi spieghereste questa storia?
    > | Se metto un disco gia' formattato ntfs e pieno di dati nel box, poi
    > | non rieso ad utilizzarlo?


    > Io dico di no, ma magari esiste qualche box che lo fa', bisognerebbe
    > vedere
    > marca e modello...



    Mi sa che mi tocca prendere un box normale, magari con porta USB2 e FireWire
    e tenerlo solo come HD esterno.






    >
    > | Se lo formatto nel loro sistema, poi se lo porto dagli amici,
    > | riescono a vederlo?
    > | Una volta collegato al router, e' possibile che si verifichino delle
    > | intrusioni da internet?


    > Questo dipende dal router piu' che dal NAS. Con un uso 'normale' del pc
    > (ergo se non ti metti ad aprire porte del router a casaccio), non hai
    > problemi... e comunque gli hd nel box sarebbero allo stesso livello di
    > rischio di quelli nel pc.



    Ho aperto solo le porte del mulo.




    >
    > | Cosa devo guardare nelle caratteristiche per prendere il box giusto?


    > Dipende principalmente da cosa ci devi fare e dal budget che vuoi
    > spendere,
    > i NAS 'veri' hanno dei prezzi altini (dai 300-400 euro in su'), poi ci
    > sono
    > dei box anche buoni ma sono dei NASi 'finti'.
    > Per quello che ho intuito essere le tue esigenze, IMHO sarebbe perfetto un
    > box eSata... in mancanza di questa connessione magari uno firewire...
    > L'USB
    > lo eviterei perche' e' la connessione piu' lenta.
    >



    Mi hanno prestato un box Magnex NDAS e accetta il file system NTFS ma ha
    bisogno di un suo SW per essere visto in rete.





    > | Come vedete non ho le idee molto chiare, se potete aiutarmi con
    > | qualche spiegazione ve ne saro' molto grato.


    > Io ti consiglio di dare un'occhiata qua per il discorso NAS:
    > http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1054561
    > Pero' declino ogni responsabilita'se poi entri nelle spese!! ;-)
    >
    > | Ringrazio per l'aiuto.
    > Prego.



    Perfetto, ho iniziato la lettura, anche se parte dal lontano 2005 per
    arrivare al presente, spero di non confondermi di piu.



    Grazie per l'aiuto.
    Se hai qualche altra idea.....

    Saluti da Drizzt.



  4. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.

    Drizzt do'Urden wrote:

    > Leggendo un po in giro ho visto che questi NAS, ovvero, i dischi
    > all'interno del box, possono essere formattati solo in fat32 o altro che
    > no ricordo ma non si parla di ntfs.
    >
    > Mi spieghereste questa storia?


    Non ho (ancora) un NAS, ma penso di poterti dare una risposta.

    I NAS generalmente sono gestiti da un kernel Linux.
    Linux supporta moltissimi FS dalle caratteristiche avanzate quanto e più di
    NTFS. Supporta anche pienamente il FAT32, che per questo è usatissimo come
    formato condiviso con Windows, ma soffre di diverse limitazioni.
    Recentemente Linux ha sviluppato un buon supporto NTFS sia in lettura che
    scrittura, che io uso con soddisfazione da più di un anno, ma che molti
    produttori di hardware considerano ancora troppo poco testato per poterlo
    inserire tra le feature dei propri prodotti.
    Per questo motivo i NAS che trovi in commercio utilizzano solitamente il
    potente e testatissimo formato EXT3 come formato di default, mentre danno
    anche un supporto FAT32 solo per rare esigenze di compatibilità.
    Visto che l'accesso al disco è gestito dal NAS stesso, non avrai bisogno di
    particolari driver per leggere i dati in EXT3.

    > Se metto un disco gia' formattato ntfs e pieno di dati nel box, poi non
    > rieso ad utilizzarlo?


    Se non è citato nelle specifiche alcun supporto NTFS non credo che sia in
    grado di leggerlo.

    > Se lo formatto nel loro sistema, poi se lo porto dagli amici, riescono a
    > vederlo?


    Se agli amici porti tutto il NAS, loro lo collegheranno alla LAN e
    riusciranno a leggerlo. Se non è impostato un DHCP ci sarà da fare qualche
    regolazione sugli IP.

    > Una volta collegato al router, e' possibile che si verifichino delle
    > intrusioni da internet?


    Sì, ma è altamente improbabile. Quasi impossibile senza la tua
    collaborazione.

    > Cosa devo guardare nelle caratteristiche per prendere il box giusto?


    Come ha scritto Baio, non credo che un NAS sia il box giusto per te.
    - La velocità di trasferimento è paragonabile a quella di un USB2 solo se
    tutta la rete (schede, cavi, switch, NAS) sono per GigaLAN, altrimenti
    trasferirai a circa 6-8 MB/s (Max teorico 12,5)
    - Un buon NAS è molto più costoso di un box USB/FW/eSATA. Alcuni NAS
    relativamente economici danno vari problemi (Vedi con Google i vari post
    sul Netgear SC101)

    Se non hai bisogno di accedere al disco da più computer contemporaneamente
    (cosa che per altro puoi fare condividendo un box USB) e non ti importa
    tanto delle altre applicazioni server, ti consiglio di orientarti su un box
    USB+eSATA.
    La porta eSATA ti garantisce prestazioni quasi identiche a quelle di un
    disco interno.
    Se non hai la porta eSATA, nota che molti box sono venduti assieme
    all'adattatore SATA-eSATA.
    Un disco eSATA per funzionare *bene* ha bisogno di un controller eSATA2,
    comunque io sono soddisfatto, se pur con i loro limiti, dei miei box
    collegati ad una eSATA1.
    La porta USB2 è indispensabile per l'uso "amici". Accertati che il box abbia
    entrambe le porte.
    Leggiti i vecchi post riguardo ai problemi di dissipazione che valgono per
    tutti i box in commercio.

    Buon acquisto

  5. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.

    Drizzt do'Urden wrote:


    >> Il mio non e' ne FAT32 ne' NTFS, ma qualcosa di EXT... insomma, se togli
    >> i dischi e li metti nel pc non vedi proprio niente... ed in genere sono
    >> cosi'
    >> tutti i NAS 'seri'...

    >
    > Ecco, proprio questo non mi piace, speravo di potere togliere l'HD e
    > metterlo su direttamente nel pc nel caso servisse, senza dovere
    > riformattare e perdere i dati.


    Un disco EXT2/EXT3 può essere letto da qualsiasi Linux o da Windows tramite
    apposito driver. Io mi trovo bene con questo:
    http://ext2fsd.sourceforge.net/
    Ovviamente bisogna accertarsi che il NAS formatti in EXT3.
    Ho letto più volte che circolano persino dei File System proprietari!


  6. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.


    "Francesco Messina" ha scritto nel messaggio
    news:ac4Bk.65814$Ca.19020@twister2.libero.it...
    > Drizzt do'Urden wrote:
    >
    >
    >>> Il mio non e' ne FAT32 ne' NTFS, ma qualcosa di EXT... insomma, se togli
    >>> i dischi e li metti nel pc non vedi proprio niente... ed in genere sono
    >>> cosi'
    >>> tutti i NAS 'seri'...

    >>
    >> Ecco, proprio questo non mi piace, speravo di potere togliere l'HD e
    >> metterlo su direttamente nel pc nel caso servisse, senza dovere
    >> riformattare e perdere i dati.

    >
    > Un disco EXT2/EXT3 può essere letto da qualsiasi Linux o da Windows
    > tramite
    > apposito driver. Io mi trovo bene con questo:
    > http://ext2fsd.sourceforge.net/
    > Ovviamente bisogna accertarsi che il NAS formatti in EXT3.
    > Ho letto più volte che circolano persino dei File System proprietari!
    >


    Quello che vorrei capire e', visto che memorizzerei i vari backup di Acronis
    sul NAS, in caso di ripristino totale del sistema operativo dovrei usare la
    porta USB2, naturalmente essendo il SO corrotto, il NAS dovrebbe essere
    letto senza bisogno di drivers semplicemente collegandolo alla USB2 come un
    normale disco esterno, e' possibile con questi tipi di NAS?
    Col NDAS della Magnex che mi hanno prestato e che ha un disco NTFS
    all'interno, cio' e' possibile.

    Grazie ancora.

    Saluti da Drizzt.


  7. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.

    Scriveva Drizzt do'Urden sabato, 20/09/08:
    > "Francesco Messina" ha scritto nel messaggio
    > news:ac4Bk.65814$Ca.19020@twister2.libero.it...
    >> Drizzt do'Urden wrote:
    >>
    >>
    >>>> Il mio non e' ne FAT32 ne' NTFS, ma qualcosa di EXT... insomma, se togli
    >>>> i dischi e li metti nel pc non vedi proprio niente... ed in genere sono
    >>>> cosi'
    >>>> tutti i NAS 'seri'...
    >>>
    >>> Ecco, proprio questo non mi piace, speravo di potere togliere l'HD e
    >>> metterlo su direttamente nel pc nel caso servisse, senza dovere
    >>> riformattare e perdere i dati.

    >>
    >> Un disco EXT2/EXT3 può essere letto da qualsiasi Linux o da Windows tramite
    >> apposito driver. Io mi trovo bene con questo:
    >> http://ext2fsd.sourceforge.net/
    >> Ovviamente bisogna accertarsi che il NAS formatti in EXT3.
    >> Ho letto più volte che circolano persino dei File System proprietari!
    >>

    >
    > Quello che vorrei capire e', visto che memorizzerei i vari backup di Acronis
    > sul NAS, in caso di ripristino totale del sistema operativo dovrei usare la
    > porta USB2, naturalmente essendo il SO corrotto, il NAS dovrebbe essere letto
    > senza bisogno di drivers semplicemente collegandolo alla USB2 come un normale
    > disco esterno, e' possibile con questi tipi di NAS?
    > Col NDAS della Magnex che mi hanno prestato e che ha un disco NTFS
    > all'interno, cio' e' possibile.
    >


    Ma lo puoi fare anche con gli altri...



  8. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.


    "Lorenz" ha scritto nel messaggio
    news:mn.a54f7d89cddfc3be.91136@alientech.it...

    >> Quello che vorrei capire e', visto che memorizzerei i vari backup di
    >> Acronis sul NAS, in caso di ripristino totale del sistema operativo
    >> dovrei usare la porta USB2, naturalmente essendo il SO corrotto, il NAS
    >> dovrebbe essere letto senza bisogno di drivers semplicemente collegandolo
    >> alla USB2 come un normale disco esterno, e' possibile con questi tipi di
    >> NAS?
    >> Col NDAS della Magnex che mi hanno prestato e che ha un disco NTFS
    >> all'interno, cio' e' possibile.
    >>

    >
    > Ma lo puoi fare anche con gli altri...
    >
    >


    Ciao, mi stai dicendo che con i vari NAS formattati EXT3, collegandoli al PC
    tramite USB2, sono visibili senza bisogno di drivers?

    Non ci capisco una mazza ^_^

    Mi sai dire se questo fa quello che voglio io?

    http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?...MEWA:IT&ih=023

    nota nella foto delle connessioni che c'e' la USB2 HOST e quella TO PC,
    immagino che quella to PC possa essere collegata al pc, ma lo vedra' come HD
    esterno?
    Ho mandato una mail al venditore per chiedere proprio questo...

    Mi sa che alla fine mi prendo il Magnex EB35NW e via, l'unica cosa e' che
    avendo il suo SW da installare sul pc per vederlo in rete forse non e'
    raggiungibile da internet.

    Grazie ancora.

    Saluti da Drizzt.


  9. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.

    __________________________________________________ ___________

    Nel messaggio: 48d4c35a$0$40304$4fafbaef@reader5.news.tin.it,
    Drizzt do'Urden ha scritto:
    __________________________________________________ ___________

    | Ciao, ha solo PATA, e' un po vecchio ma quello di mia figlia ha anche
    | le
    | porte SATA.
    Mmmmh... dire che allora al 99% niente eSata...

    | Ho trovato questo
    |
    http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?...MEWA:IT&ih=023
    | ma non specifica nulla riguardo al file system da usare
    | e, correggimi se sbaglio, una delle due USB2 si puo collegare al pc
    | cosi' da
    | essere visto come HD esterno (file system permettendo).
    Ho dato un'occhiata veloce, ma mi pare che abbia in effettil doppio
    collegamento USB/LAN.

    | anche questo
    |
    http://cgi.ebay.it/NEU-DUAL-NAS-RAID...QQcmdZViewItem
    Questo qua invece mi pare che sopra la porta USB abbia scritto bello grosso
    (PRINTER), questo direi che non va' bene per il tuo caso...

    | Ecco, proprio questo non mi piace, speravo di potere togliere l'HD e
    | metterlo su direttamente nel pc nel caso servisse, senza dovere
    | riformattare
    | e perdere i dati.
    Direi che allora i NAS non sono la soluzione giusta per te... a parte il
    fatto che nelle schede dei due modelli che hai postato non si parla di File
    System, come ti scritto Francesco Messina, i dischi di rete nascono per
    altri tipi di esigenze, cioe' quando piu' pc devono accedere agli stessi
    file. Oltretutto gia' NAS come il mio (circa 300 euro) hanno prestazioni
    simili se non peggiori di un hd USB... in sostanza, nel tuo caso, IHMO non
    ne vale la pena.

    | Mi sa che mi tocca prendere un box normale, magari con porta USB2 e
    | FireWire e tenerlo solo come HD esterno.
    Io ti consiglio di spulciare bene i tuoi pc (magari quello piu' nuovo) e
    controllare bene di quali connessioni esterne dispongono. L'ideale sarebbe
    l'eSata, a scalare Firewire e USB.

    | Ho aperto solo le porte del mulo.
    Questo e' senz'altro un utilizzo normale, rischi prossimi allo zero...


    | Mi hanno prestato un box Magnex NDAS e accetta il file system NTFS ma
    | ha
    | bisogno di un suo SW per essere visto in rete.
    In genere infatti gli NDAS sono cosi', in quanto non sono dei veri e propri
    hd di rete. I NAS veri e propri invece li colleghi alla LAN e con il DCHP
    attivo beccano un IP address e li vedi senza problemi.

    | Perfetto, ho iniziato la lettura, anche se parte dal lontano 2005 per
    | arrivare al presente, spero di non confondermi di piu.
    | Grazie per l'aiuto.
    | Se hai qualche altra idea.....
    Un'ultima alternativa potrebbe essere quella di dotare ai quali devi
    collegare l'hd esterno di una schedina PCI con porte eSata... pero' non ho
    idea di quanto costino...
    Ciao!
    Baio
    --
    Silverstone TJ07 - Phenom 9950BE - Gigabyte MA790FX-DQ6
    2x2Gb Geil Esoteria 6400 5-5-5-15 - Enermax Galaxy 1000W
    Sapphire HD 3870 X2 - Sound Blaster X-Fi Elite Pro - 2x300Gb WD
    Velociraptor raid0 - VENDO UN PO' DI HW USATO SCRIVIMI!!


  10. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.

    Drizzt do'Urden wrote:

    > > Mi sa che alla fine mi prendo il Magnex EB35NW e via, l'unica cosa e'

    che
    > avendo il suo SW da installare sul pc per vederlo in rete forse non e'
    > raggiungibile da internet.


    Io ho un HD multimediale della Freecom con funzione di server NDAS.
    Non mi ricordo come funziona il software NDAS (non lo uso praticamente mai),
    ma se consente di inserire un IP qualsiasi, aprendo opportunamente le porte
    sul router, dovrebbe essere possibile vedere e modificare il disco anche su
    internet. Ovviamente esso diventerebbe esposto ad intrusioni.

    Alla domanda:
    > Ciao, mi stai dicendo che con i vari NAS formattati EXT3, collegandoli al
    > PC tramite USB2, sono visibili senza bisogno di drivers?

    non avendo esperienza diretta con i NAS, purtroppo non so rispondere.
    Bisogna vedere se il SO del NAS offre una sorta di "box esterno virtuale"
    sulla USB2 o viene completamente bypassato (diventando quindi un box vero e
    proprio). Solo nel primo caso potresti fare ciò che hai scritto.


  11. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.


    "Drizzt do'Urden" ha scritto nel
    messaggio news:48d561e3$0$18156$4fafbaef@reader3.news.tin.it ...
    >
    > "Lorenz" ha scritto nel messaggio
    > news:mn.a54f7d89cddfc3be.91136@alientech.it...
    >
    >>> Quello che vorrei capire e', visto che memorizzerei i vari backup di
    >>> Acronis sul NAS, in caso di ripristino totale del sistema operativo
    >>> dovrei usare la porta USB2, naturalmente essendo il SO corrotto, il NAS
    >>> dovrebbe essere letto senza bisogno di drivers semplicemente
    >>> collegandolo alla USB2 come un normale disco esterno, e' possibile con
    >>> questi tipi di NAS?
    >>> Col NDAS della Magnex che mi hanno prestato e che ha un disco NTFS
    >>> all'interno, cio' e' possibile.
    >>>

    >>
    >> Ma lo puoi fare anche con gli altri...
    >>
    >>

    >
    > Ciao, mi stai dicendo che con i vari NAS formattati EXT3, collegandoli al
    > PC tramite USB2, sono visibili senza bisogno di drivers?
    >
    > Non ci capisco una mazza ^_^
    >
    > Mi sai dire se questo fa quello che voglio io?
    >
    > http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?...MEWA:IT&ih=023
    >
    > nota nella foto delle connessioni che c'e' la USB2 HOST e quella TO PC,
    > immagino che quella to PC possa essere collegata al pc, ma lo vedra' come
    > HD esterno?
    > Ho mandato una mail al venditore per chiedere proprio questo...
    >
    > Mi sa che alla fine mi prendo il Magnex EB35NW e via, l'unica cosa e' che
    > avendo il suo SW da installare sul pc per vederlo in rete forse non e'
    > raggiungibile da internet.
    >
    > Grazie ancora.
    >
    > Saluti da Drizzt.



    Ciao, mi ha risposto il venditore:

    "Salve,
    come tutti i NAS basati su linux (tutti < 500 Euro) supporta FAT32 e XFS ma
    non NTFS.
    Può anche essere utilizzato come hard disk esterno via USB (senza dover
    installare driver)."

    effettivamente mi fa gola ma credo che rimarro' sul magnex, l'amico che me
    lo ha prestato si e' offerto di regalarmelo tanto dice che non lo usa,
    prendo un bell'HD PATA da 500Gb cosi' mi cavo il pensiero.

    Ringrazio tutti per le preziose informazioni, ora so qualcosa in piu'.

    Saluti da Drizzt.


  12. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.

    Drizzt do'Urden scriveva il 19/09/2008 :
    > Ciao, ho un po di confusione riguardo gli HD esterni e i NAS, volevo prendere
    > un HD esterno per fare backup dei miei dati, visto che la mia USB2 e' un po
    > ballerina ho pensato di cercare un box che avesse anche la LAN da poterlo
    > connettere al mio modem router.


    il disco di rete e' utile se devi gestire il backup di piu' computer o
    assegnare diversi permessi a diversi utenti. Occhio pero' che quelli
    economici hanno prestazioni velocistiche pietose.

    > Mi metto a cercare su internet e mi salta fuori il NAS, ha la porta USB cosi'
    > da fare diventare il box un HD esterno da portare in giro ma ha anche la
    > possibilita' di connettersi al router cosi' da mettere in rete i dati dell'HD
    > oltre ad avere alcune peculiarita' (FTP, PRINTER SERVER, ecc.) che non
    > farebbero male anche se non sono necessarie al mio utilizzo.


    il linksys nslu2 e' cosi'. una porta ethernet verso la rete e 2 usb per
    hard disk. Se pero' la tua usb e' ballerina (intendi quella del pc o il
    box dell'hard disk?) non risolveresti il problema
    Anche l'nslu2 e' abbastanza lento. In compenso ci sono firmware
    alternativi che ti consentono di far girare qualche applicativo (vedi
    nslu2-linux.org)
    Se vuoi prestazioni migliori credo che devi passare a qualcosa tipo i
    sinololgy di cui ho letto buoni pareri (nessuna esperienza diretta
    pero')

    > Leggendo un po in giro ho visto che questi NAS, ovvero, i dischi all'interno
    > del box, possono essere formattati solo in fat32 o altro che no ricordo ma
    > non si parla di ntfs.


    molto spesso la formattazione e' ext3, perche' il piu' delle volte
    questi piccoli nas usano linux embedded. Talvolta e' supportato anche
    ntfs; molto piu' spesso e' supportato anche fat32.

    > Mi spieghereste questa storia?
    > Se metto un disco gia' formattato ntfs e pieno di dati nel box, poi non rieso
    > ad utilizzarlo?


    dipende da nas a nas. Meglio che te ne accerti prima dell'acquisto.

    > Se lo formatto nel loro sistema, poi se lo porto dagli amici, riescono a
    > vederlo?


    alla peggio potresti dover creare un utente, o usare il tuo.

    > Una volta collegato al router, e' possibile che si verifichino delle
    > intrusioni da internet?


    ovvio. ma se sei dietro un router basta che non apri nessuna porta
    verso il nas e che blocchi qualunque richiesta esterna tramite il
    firewall del router

    > Cosa devo guardare nelle caratteristiche per prendere il box giusto?
    > Come vedete non ho le idee molto chiare, se potete aiutarmi con qualche
    > spiegazione ve ne saro' molto grato.


    piu' che altro temo che saresti deluso dalle prestazioni.
    spostare la iso di un dvd5 per esempio, e' un'impresa da far bruciare
    le emorroidi. Se via usb ci metti 5 minuti, con un nas economico metti
    in conto mezzora almeno.
    sicuro che non sia piu' conveniente una nuova scheda usb per il pc o un
    nuovo box usb per l'hard disk?

    Adriano



  13. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.

    Il 20/09/2008, Drizzt do'Urden ha detto :

    > Ho trovato questo
    > http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?...MEWA:IT&ih=023


    di buono ha che c'e' una ventola; se prevedi di lasciarlo acceso
    parecchio, il raffreddamento e' indispensabile per garantire
    l'affidabilita' del disco

    > ma non specifica nulla riguardo al file system da usare
    > e, correggimi se sbaglio, una delle due USB2 si puo collegare al pc cosi' da
    > essere visto come HD esterno (file system permettendo).


    vedo cose un po' contraddittorie. Il fatto che disponga di una usb
    verso il pc mi fa pensare che supporti file system windows. Occhio che
    se supportasse solo fat32, non potresti metterci files oltre 4 Gb (tipo
    le iso dei dvd). Il fatto che abbia un server samba mi fa pensare che
    usi ext3.
    Prova a chiedere al venditore, o a cercare altre info in rete su quel
    modello.

    > anche questo
    > http://cgi.ebay.it/NEU-DUAL-NAS-RAID...QQcmdZViewItem


    lo scarterei. Oltre ad avere le stesse riserve come per il precedente
    (server samba), mi pare abbia una ventola piu' piccola e soprattutto
    non ha la usb verso il pc.

    > Ecco, proprio questo non mi piace, speravo di potere togliere l'HD e metterlo
    > su direttamente nel pc nel caso servisse, senza dovere riformattare e perdere
    > i dati.


    dipende da apparecchio ad apparecchio.
    nell'nslu2 mi pare che una delle due porte supporti anche ntfs, ma non
    ricordo se lo faccia gia' con il firmware originale o se serva quello
    sviluppato dalla comunita' linux.

    > Mi sa che mi tocca prendere un box normale, magari con porta USB2 e FireWire
    > e tenerlo solo come HD esterno.


    credo che la scelta dipenda molto da quanto pensi di doverlo spostare e
    da che tipo di dati ci dovrai salvare. Un conto sono archivi di
    fotografie, un altro file da qualche gigabyte

    > Ho aperto solo le porte del mulo.


    direi che non rischia piu' del pc

    > Mi hanno prestato un box Magnex NDAS e accetta il file system NTFS ma ha
    > bisogno di un suo SW per essere visto in rete.


    lo scarterei. troppo scomodo se prevedi di portare il disco da amici

    Adriano



  14. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.

    Drizzt do'Urden wrote:

    > "Drizzt do'Urden" ha scritto nel
    > messaggio news:48d561e3$0$18156$4fafbaef@reader3.news.tin.it ...


    > Ciao, mi ha risposto il venditore:
    >
    > "Salve,
    > come tutti i NAS basati su linux (tutti < 500 Euro) supporta FAT32 e XFS
    > ma non NTFS.
    > Può anche essere utilizzato come hard disk esterno via USB (senza dover
    > installare driver)."


    Non ti ha risposto.
    Può essere usato via USB da Windows solo in FAT32 o anche in XFS?
    In altre parole, se il Linux interviene a rendere leggibili su USB i dati in
    XFS ok, ma se devi sobbarcarti tutti i limiti del FAT32, IMHO non fa per
    te.

    > effettivamente mi fa gola ma credo che rimarro' sul magnex, l'amico che me
    > lo ha prestato si e' offerto di regalarmelo tanto dice che non lo usa,
    > prendo un bell'HD PATA da 500Gb cosi' mi cavo il pensiero.


    Le cose regalate hanno comunque il miglior rapporto prezzo/prestazioni :-)


  15. Re: HD esterno e NAS, spiegazioni.


    "adriano" ha scritto nel messaggio
    news:mn.b45b7d8926822e97.90087@invalid...

    >
    > piu' che altro temo che saresti deluso dalle prestazioni.
    > spostare la iso di un dvd5 per esempio, e' un'impresa da far bruciare le
    > emorroidi. Se via usb ci metti 5 minuti, con un nas economico metti in
    > conto mezzora almeno.
    > sicuro che non sia piu' conveniente una nuova scheda usb per il pc o un
    > nuovo box usb per l'hard disk?
    >
    > Adriano
    >
    >


    Ciao, intanto grazie anche a te per le risposte, ho poi deciso per il
    Magnex, ho acquistato un nuovo HD da 500Gb e l'ho inserito nel box, alla
    fine per quello che voglio fare io (storage di backup) va piu' che bene,
    considerato anche che passera' quasi tutta la sua vita chiuso in un cassetto
    in tutta tranquillita', ho anche provato la velocita' di trasferimento via
    LAN e mi e' risultata a cavallo dei 7Mb/s quindi niente male.
    Certamente mi sono fatto allettare dalle molte possibilita' del nas (oltre
    che dal buon prezzo) ma considerando il tutto non lo avrei sfruttato.
    In ogni caso ora ho imparato diverse cose che non avevo idea esistessero.

    Grazie ancora.

    Saluti da Drizzt.


+ Reply to Thread