Raidtec FibreArray HI-12 - Storage

This is a discussion on Raidtec FibreArray HI-12 - Storage ; Qualcuno ha mai sentito nominare questo aggeggio? Ne ho uno dove lavoro, pieno zeppo di dischi per un totale di 700 GB, quindi non vorremmo buttarlo; ma devo toglierlo dal server dov'è attaccato e collegarlo ad uno nuovo... e la ...

+ Reply to Thread
Results 1 to 5 of 5

Thread: Raidtec FibreArray HI-12

  1. Raidtec FibreArray HI-12

    Qualcuno ha mai sentito nominare questo aggeggio?

    Ne ho uno dove lavoro, pieno zeppo di dischi per un totale di 700 GB, quindi
    non vorremmo buttarlo; ma devo toglierlo dal server dov'è attaccato e
    collegarlo ad uno nuovo... e la casa produttrice (Raidtec) è passata a
    miglior vita da tempo, o meglio, è stata assorbita, ma l'azienda che l'ha
    acquistata (Plasmon, e non quella degli omogeneizzati) non supporta più
    questi prodotti da almeno tre anni.

    La connessione al servr avviene tramite una scheda QLogic QLA2200 che
    Windows 2003 vede benissimo da solo, ma non sono in grado di configurare
    l'aggeggio perché c'è una password di amministrazione ormai dispersa nei
    meandri della storia, e comunque il software proprietario di gestione (via
    seriale :-O) è installato sul vecchio server e nessuno ha più i CD
    originali.

    Mi servirebbero disperatamente il software di gestione e un modo per
    resettare la password di amministrazione... e anche una copia del firmware
    non sarebbe male, visto che sembrerebbe che flasharlo sia l'unico modo di
    riportarlo alle impostazioni di fabbrica.

    Grazie per ogni aiuto...


    Massimo


  2. Re: Raidtec FibreArray HI-12

    ciao

    guarda, con un cliente abbiamo avuto una situazione simile qualche
    anno fa, e abbiamo fatto un paio di considerazioni sul costo/beneficio
    di mantenere in piedi un dispositivo "morto"
    i parametri considerati sono stati diversi ed alla fine abbiamo optato
    per una offerta di ritiro da parte di un vendor, e la sostituzione
    con un prodotto nuovo.

    tieni presente che l'altra opzione era di aquistarne un "morto" usato
    da canibalizzare.

    ciao

  3. Re: Raidtec FibreArray HI-12

    "r3lative" ha scritto nel messaggio
    news:lha2d45g86ke8gpnf4ipbgtjtqht3locig@4ax.com...

    > guarda, con un cliente abbiamo avuto una situazione simile qualche
    > anno fa, e abbiamo fatto un paio di considerazioni sul costo/beneficio
    > di mantenere in piedi un dispositivo "morto"


    Osservazione perfettamente lecita, anche perché nel luogo di lavoro in
    questione c'è abbontante spazio disco sulla SAN principale, per cui, tutto
    sommato, di questo aggeggio se ne può anche fare a meno.

    Però buttare via 750 GB è un po' deprimente...


    Massimo


  4. Re: Raidtec FibreArray HI-12

    On Thu, 18 Sep 2008 00:02:29 +0200, "Massimo"
    wrote:

    >"r3lative" ha scritto nel messaggio
    >news:lha2d45g86ke8gpnf4ipbgtjtqht3locig@4ax.com...
    >
    >> guarda, con un cliente abbiamo avuto una situazione simile qualche
    >> anno fa, e abbiamo fatto un paio di considerazioni sul costo/beneficio
    >> di mantenere in piedi un dispositivo "morto"

    >
    >Osservazione perfettamente lecita, anche perché nel luogo di lavoro in
    >questione c'è abbontante spazio disco sulla SAN principale, per cui, tutto
    >sommato, di questo aggeggio se ne può anche fare a meno.
    >
    >Però buttare via 750 GB è un po' deprimente...


    concordo, ma l'idea è che sarebbe molto più deprimente trovarsi tra le
    mani un dispositivo morto, con dentro dati non più accessibili per
    mancanza di supporto.

    se avevte necessita di una san secondaria non critica, con backup, che
    in ogni caso può essere sostituita al volo (o quasi) da qualcosaltro,
    allora ok, altrimenti il gioco mi sa che non vale la candela

    oppure ripeto, ti premunisci cercando sul mercato dell'usato a prezzi
    scontatissimi dei backup delle parti che possono creare problemi nel
    tempo.

    ciao

  5. Re: Raidtec FibreArray HI-12

    "r3lative" ha scritto nel messaggio
    news:1254d4ten9g6otq0a8ik5no9jean1ds2ob@4ax.com...

    > se avevte necessita di una san secondaria non critica, con backup,
    > che in ogni caso può essere sostituita al volo (o quasi) da qualcosaltro,
    > allora ok, altrimenti il gioco mi sa che non vale la candela


    Infatti l'idea è esattamente quella: deve andarci sopra un repository di
    software, driver e aggionamenti per il personale di supporto tecnico; il
    file server "vero" sta su un EVA ;-)

    Comunque ho rimediato il software di gestione dell'accrocco (tramite
    www.archive.org che aveva una copia del sito del produttore nel 2005, da non
    crederci...); il problema però è che, nel tentativo di resettare l'infame
    password amministrativa, pare che io abbia completamente piallato il
    firmware... non ho capito se per un bug o perché il comando che ho dato era
    l'equivalente morale di una lobotomia :-(

    Risultato: ora l'aggeggio è diventato un simpatico fermaporte hi-tech...


    Massimo


+ Reply to Thread