[Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ? - Storage

This is a discussion on [Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ? - Storage ; Sto preparando una torretta di masterizzazione. Che alimentatore ci vorrebbe per alimentare 11/12 Masterizzatori ? Grazie. -------------------------------- Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/...

+ Reply to Thread
Results 1 to 11 of 11

Thread: [Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ?

  1. [Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ?

    Sto preparando una torretta di masterizzazione.

    Che alimentatore ci vorrebbe per alimentare 11/12 Masterizzatori ?

    Grazie.


    --------------------------------
    Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/

  2. Re: [Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ?

    PremierePRO ha detto questo lunedì :
    > Sto preparando una torretta di masterizzazione.
    >
    > Che alimentatore ci vorrebbe per alimentare 11/12 Masterizzatori ?
    >


    n. di connettori a parte... già un buon ali da 250/300W basterà.



  3. Re: [Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ?

    Lorenz ha scritto:
    > PremierePRO ha detto questo lunedì :
    >> Sto preparando una torretta di masterizzazione.
    >>
    >> Che alimentatore ci vorrebbe per alimentare 11/12 Masterizzatori ?
    >>

    >
    > n. di connettori a parte... già un buon ali da 250/300W basterà.


    ???????

    Normalmente un masterizzatore dvd sta dalle parti degli 1.5A sul +12 (e
    valori non distanti sul +5).

    1.5*12= 18A sul rail del +12
    e altri 18A sul rail del +5

    un alimentatore da 250W non te li da mica eh.. anzi, considerato che
    *almeno* 7-8A sul +12 e 10A sul +5devi lasciarli per far funzionare il
    resto (e va di lusso che sulle motherboard recenti l'alimentazione della
    cpu viene presa dal +3.3...) è necessario stare su qualcosa che dia
    almeno 25A sul +12 e almeno 30 sul +5. E devono essere dati *veri* non
    come quelli messi sui 400W da 14euro

    A occhio sei nel range dei 450W.

  4. Re: [Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ?

    Il 09 Set 2008, 09:48, Cosmic ha scritto:
    > Lorenz ha scritto:
    > > PremierePRO ha detto questo lunedì :
    > >> Sto preparando una torretta di masterizzazione.
    > >>
    > >> Che alimentatore ci vorrebbe per alimentare 11/12 Masterizzatori ?
    > >>

    > >
    > > n. di connettori a parte... già un buon ali da 250/300W basterà.

    >
    > ???????
    >
    > Normalmente un masterizzatore dvd sta dalle parti degli 1.5A sul +12 (e
    > valori non distanti sul +5).
    >
    > 1.5*12= 18A sul rail del +12
    > e altri 18A sul rail del +5
    >
    > un alimentatore da 250W non te li da mica eh.. anzi, considerato che
    > *almeno* 7-8A sul +12 e 10A sul +5devi lasciarli per far funzionare il
    > resto (e va di lusso che sulle motherboard recenti l'alimentazione della
    > cpu viene presa dal +3.3...) è necessario stare su qualcosa che dia
    > almeno 25A sul +12 e almeno 30 sul +5. E devono essere dati *veri* non
    > come quelli messi sui 400W da 14euro
    >
    > A occhio sei nel range dei 450W.
    >


    ....nessuna MOBO o altro !!!!

    E' una torretta di masterizzazione ,quindi solo masterizzatori e un
    controller dedicato per la duplicazione !

    --------------------------------
    Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/

  5. Re: [Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ?

    Dopo dura riflessione, PremierePRO ha scritto :
    > Il 09 Set 2008, 09:48, Cosmic ha scritto:
    >> Lorenz ha scritto:
    >>> PremierePRO ha detto questo lunedì :
    >>>> Sto preparando una torretta di masterizzazione.
    >>>>
    >>>> Che alimentatore ci vorrebbe per alimentare 11/12 Masterizzatori ?
    >>>>
    >>>
    >>> n. di connettori a parte... già un buon ali da 250/300W basterà.

    >>
    >> ???????
    >>
    >> Normalmente un masterizzatore dvd sta dalle parti degli 1.5A sul +12 (e
    >> valori non distanti sul +5).
    >>
    >> 1.5*12= 18A sul rail del +12
    >> e altri 18A sul rail del +5
    >>
    >> un alimentatore da 250W non te li da mica eh.. anzi, considerato che
    >> *almeno* 7-8A sul +12 e 10A sul +5devi lasciarli per far funzionare il
    >> resto (e va di lusso che sulle motherboard recenti l'alimentazione della
    >> cpu viene presa dal +3.3...) è necessario stare su qualcosa che dia
    >> almeno 25A sul +12 e almeno 30 sul +5. E devono essere dati *veri* non
    >> come quelli messi sui 400W da 14euro
    >>
    >> A occhio sei nel range dei 450W.
    >>

    >
    > ...nessuna MOBO o altro !!!!
    >
    > E' una torretta di masterizzazione ,quindi solo masterizzatori e un
    > controller dedicato per la duplicazione !
    >
    > --------------------------------
    > Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/


    Rbadisco che già un ali da 300W (che in genere possono avere anche 15A
    sui +12V) sarà sufficiemte... poi se credi prendi pure un modello da
    1000W dotato di 5 linee da 20A ciascuna



  6. Re: [Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ?

    Cosmic ha spiegato il 09/09/08 :
    > Lorenz ha scritto:
    >> PremierePRO ha detto questo lunedì :
    >>> Sto preparando una torretta di masterizzazione.
    >>>
    >>> Che alimentatore ci vorrebbe per alimentare 11/12 Masterizzatori ?
    >>>

    >>
    >> n. di connettori a parte... già un buon ali da 250/300W basterà.

    >
    > ???????
    >
    > Normalmente un masterizzatore dvd sta dalle parti degli 1.5A sul +12 (e
    > valori non distanti sul +5).
    >
    > 1.5*12= 18A sul rail del +12
    > e altri 18A sul rail del +5
    >
    > un alimentatore da 250W non te li da mica eh.. anzi, considerato che *almeno*
    > 7-8A sul +12 e 10A sul +5devi lasciarli per far funzionare il resto (e va di
    > lusso che sulle motherboard recenti l'alimentazione della cpu viene presa dal
    > +3.3...)


    Veramente viene presa pure quella dai +12V... semmai all'epoca dei PIII
    e Athlon XP veniva presa dai +5V.


    > è necessario stare su qualcosa che dia almeno 25A sul +12 e almeno
    > 30 sul +5. E devono essere dati *veri* non come quelli messi sui 400W da
    > 14euro
    >
    > A occhio sei nel range dei 450W.


    No guarda... tempo fa ho visto torrette del genere e per funzionare
    utilizzavano proprio un alimentatore da 300W, quindi.



  7. Re: [Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ?

    Lorenz ha scritto:

    > Veramente viene presa pure quella dai +12V... semmai all'epoca dei PIII
    > e Athlon XP veniva presa dai +5V.


    Veramente oa viene presa dai 3,3
    Portare 12v a 1,2 non è igienico
    Per quello è stato abbandonto il 5v!


    >> A occhio sei nel range dei 450W.

    >
    > No guarda... tempo fa ho visto torrette del genere e per funzionare
    > utilizzavano proprio un alimentatore da 300W, quindi.


    Se è una torretta passiva (non l'aveva specificato) e ci fossero ancora
    gli alim da 300W di 5 anni fa, si. Con gli alim di adesso da 300W
    (quelli da 11 euro ivati) 18A sul +12 matematico che non li hai.

  8. Re: [Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ?

    PremierePRO ha scritto:

    > ...nessuna MOBO o altro !!!!
    >
    > E' una torretta di masterizzazione ,quindi solo masterizzatori e un
    > controller dedicato per la duplicazione !


    Ci sono anche le torrette con il pc dentro

    Se è passiva (controller fuori) basta che tu controlli di avere una
    ventina di A su +5 e +12 nei dati di targa.

    Tra l'altro data la esigua differenza tra un 400W e un 500W non vedo
    perché non optare per il secondo. Sono alimentatori switching.. non è
    che consumano SEMPRE il dato di targa, lo consumano quando c'è carico
    richiesto... E sfruttare un alimentatore (switching) vicino al 100%
    delle sue possibilità ne riduce la durata e l'affidabilità.
    Come minimo, ribadisco, un 400W odierno. Però su un affare del genere
    non farei il taccagno e con 20euro in più prenderei un alimentatore che
    non sia impiccato

  9. Re: [Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ?

    Cosmic scriveva il 09/09/08 :
    > Lorenz ha scritto:
    >
    >> Veramente viene presa pure quella dai +12V... semmai all'epoca dei PIII e
    >> Athlon XP veniva presa dai +5V.

    >
    > Veramente oa viene presa dai 3,3


    Questa mi è nuova... va a leggere il valore degli amperaggi negli
    attuali alimentatori e vedrai che la linea in assoluto più "abbondante"
    è quella a +12V, non quella a +5 (come accadeva anni fa) e ne tantomeno
    quella a 3.3V. Inoltre in questi anni sono spuntati fuori via via i
    connettori ATX12, quelli EPS e i connettori ATX24, tutti che portavaon
    in "dote" ulteriori linee a +12V, perciò un motivo ci sarà no?

    > Portare 12v a 1,2 non è igienico


    Esistono apposta i VRM switch mode...
    Leggi qui a riguardo che spiega bene il tutto:

    http://www.elma.it/ElmaFrameSupporto.htm

    Sezione "Alimentazione AT / ATX, Batterie" - " L'alimentatore del pc" -
    " I VRM "


    > Per quello è stato abbandonto il 5v!


    Come ho già detto i 5V erano utilizzati all'epoca delle cpu PII/PIII ed
    equivalenti...i 3.3V all'epoca dei primi Pentium ad esempio.

    >
    >
    >>> A occhio sei nel range dei 450W.

    >>
    >> No guarda... tempo fa ho visto torrette del genere e per funzionare
    >> utilizzavano proprio un alimentatore da 300W, quindi.

    >
    > Se è una torretta passiva (non l'aveva specificato) e ci fossero ancora gli
    > alim da 300W di 5 anni fa, si. Con gli alim di adesso da 300W (quelli da 11
    > euro ivati) 18A sul +12 matematico che non li hai.


    Ovviamente ali da 300W per sistemi desktop ormai non se ne trovano più
    tanto facilmente... ma se magari ne ha uno in soffitta potrebbe usare
    benissimo quello e tanti saluti.



  10. Re: [Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ?

    Lorenz ha scritto:
    > Cosmic scriveva il 09/09/08 :
    >> Lorenz ha scritto:
    >>
    >>> Veramente viene presa pure quella dai +12V... semmai all'epoca dei
    >>> PIII e Athlon XP veniva presa dai +5V.

    >>
    >> Veramente oa viene presa dai 3,3

    >
    > Questa mi è nuova... va a leggere il valore degli amperaggi negli
    > attuali alimentatori e vedrai che la linea in assoluto più "abbondante"
    > è quella a +12V, non quella a +5 (come accadeva anni fa) e ne tantomeno
    > quella a 3.3V.


    Dunque.. con calma!
    ai primordi dell'infomatica (anni 80) la cpu prendeva dai 5V. Tant'è che
    i vecchissimi alimentatori i 3,3V manco ce li avevano
    Poi sono iniziati ad uscire prodotti a "bassa" tensione tipo il 486DX4 e
    i primi pentiumI. La saga continuò con gli mmx e via discorrendo, sempre
    a 3,3V. Ho un dubbio sugli athlon (che si overvoltavano anche a 4V!) che
    per casonon fossero tornati a 5V, ma onestamente non so
    Comunque recentemente, da quando le cpu si misurano in nanometri o poco
    prima (insomma, dal Socket 478 ..sul 423 ho un dubbio) le CPU si
    alimentano dai 12V (il connettore del P4 a 4pin) *e* dai 3,3V. Tra
    l'altro, il grosso, lo fanno tuttora i 3,3V (se ricordi ci sono diverse
    motherboard per cui se tu attacchi o non attacchi il 12V 4pin il
    processore va lo stesso, purché non sia un processore *grosso*)
    I VRM prendono solo dal 12V, ossia quei circuiti che danno i segnali di
    potenza alla CPU. Ma tutto il bus dati (che non è certo mezzo watt) è
    sul 3,3V! Se no dei 30-35A sul +3,3V che gli alim attuali danno fuori,
    cosa ce ne faremmo?


    > Inoltre in questi anni sono spuntati fuori via via i
    > connettori ATX12, quelli EPS e i connettori ATX24, tutti che portavaon
    > in "dote" ulteriori linee a +12V, perciò un motivo ci sarà no?



    Le schede video, che consumano più delle CPU E le CPU stesse, ma, per
    l'appunto, solo parzialmente. Anhe le GPU parzialmente, a dire il
    vero... però la corrente che passa dall'AGP o dal PCIE è veramente
    ridicola rispetto a quanto assorbono attualmente le GPU (vergogna!)



    > http://www.elma.it/ElmaFrameSupporto.htm


    miiiii...... erano almeno 5 anni che non aprivo il sito elma! MITICO




    > Come ho già detto i 5V erano utilizzati all'epoca delle cpu PII/PIII ed
    > equivalenti...i 3.3V all'epoca dei primi Pentium ad esempio.


    Confermi che in quel periodo tornarono ai 5V prima dei socket 423/478?
    Anche AMD? Io sinceramente allora (cos'era il 2000?) smanettavo poco e
    ho dimenticato!


    > Ovviamente ali da 300W per sistemi desktop ormai non se ne trovano più
    > tanto facilmente... ma se magari ne ha uno in soffitta potrebbe usare
    > benissimo quello e tanti saluti.


    Ma perché sbattersi (tra l'altro sul +12 i vecchi PSU non è che
    eccellesero, per l'appunto)? ci sono degli ottimi 450-500W sui 60euro.
    Silenziosi, efficientissimi (aPFC) e con milioni di connettori.. perché
    andarsi a sbattere con un prodotto vecchio di dubbia affidabilità?

  11. Re: [Quesito] Quale ali per 11/12 masterizzatori ?

    Scriveva Cosmic martedì, 09/09/08:
    > Lorenz ha scritto:
    >> Cosmic scriveva il 09/09/08 :
    >>> Lorenz ha scritto:
    >>>
    >>>> Veramente viene presa pure quella dai +12V... semmai all'epoca dei PIII e
    >>>> Athlon XP veniva presa dai +5V.
    >>>
    >>> Veramente oa viene presa dai 3,3

    >>
    >> Questa mi è nuova... va a leggere il valore degli amperaggi negli attuali
    >> alimentatori e vedrai che la linea in assoluto più "abbondante" è quella a
    >> +12V, non quella a +5 (come accadeva anni fa) e ne tantomeno quella a 3.3V.

    >
    > Dunque.. con calma!


    Io son calmissimo...

    > ai primordi dell'infomatica (anni 80) la cpu prendeva dai 5V. Tant'è che i
    > vecchissimi alimentatori i 3,3V manco ce li avevano


    E fin qui ci siamo...

    > Poi sono iniziati ad uscire prodotti a "bassa" tensione tipo il 486DX4 e i
    > primi pentiumI. La saga continuò con gli mmx e via discorrendo, sempre a
    > 3,3V.


    Esatto...per la precisione gli MMX utilizzavano due voltaggi, uno per
    il core e uno per tutto il resto della circuiteria.

    > Ho un dubbio sugli athlon (che si overvoltavano anche a 4V!) che per
    > casonon fossero tornati a 5V, ma onestamente non so


    Te lo confemo io...le cpu AMD di classe K7 utilizzavano ancora la linea
    a +5V per alimentare il nucleo.

    > Comunque recentemente, da quando le cpu si misurano in nanometri o poco prima


    Se per quello, volendo anche i 486 potevi misurarli in nm...D

    > (insomma, dal Socket 478 ..sul 423 ho un dubbio) le CPU si alimentano dai 12V


    Anche i primi P4 per S423 utilizzavano già i +12V...l'architettura di
    base della cpu era praticamente uguale a quella per Socket 478.

    > (il connettore del P4 a 4pin) *e* dai 3,3V. Tra l'altro, il grosso, lo fanno
    > tuttora i 3,3V (se ricordi ci sono diverse motherboard per cui se tu attacchi
    > o non attacchi il 12V 4pin il processore va lo stesso, purché non sia un
    > processore *grosso*)


    Oggi devi almeno attaccare quello quadrato, altrimeni è già tanto se il
    sistema completa il boot...

    > I VRM prendono solo dal 12V, ossia quei circuiti che danno i segnali di
    > potenza alla CPU. Ma tutto il bus dati (che non è certo mezzo watt) è sul
    > 3,3V!


    Si certo...ma il nucleo della cpu utilizza i +12V, ci sta poco da
    smenarsela E anche le GPU da qualche anno la utilizzano in maniera
    massiccia.

    > Se no dei 30-35A sul +3,3V che gli alim attuali danno fuori, cosa ce ne
    > faremmo?


    Ma è ovvio che la linea a +3.3V viene ancora utilizzata...ma la cpu non
    la usa più da 10 anni però

    >
    >
    >> Inoltre in questi anni sono spuntati fuori via via i connettori ATX12,
    >> quelli EPS e i connettori ATX24, tutti che portavaon in "dote" ulteriori
    >> linee a +12V, perciò un motivo ci sarà no?

    >
    >
    > Le schede video, che consumano più delle CPU E le CPU stesse, ma, per
    > l'appunto, solo parzialmente. Anhe le GPU parzialmente, a dire il vero...


    Come ho detto oggi le GPU attingono la maggiorparte dell'energia sui
    +12V... perciò è normale che gli ali impieghino anche 3 o più linee
    indipendenti, proprio per avere una linea dedicata ad esempio solo alla
    cpu, alla GPU e ai motori.

    > però la corrente che passa dall'AGP o dal PCIE è veramente ridicola rispetto
    > a quanto assorbono attualmente le GPU (vergogna!)


    Purtroppo il n. dei transistor si pagano... e abbiamo sfondato il
    miliardo con le GTX280 :-o

    >
    >
    >
    >> http://www.elma.it/ElmaFrameSupporto.htm

    >
    > miiiii...... erano almeno 5 anni che non aprivo il sito elma! MITICO


    Eh già... peccato che non venga aggiornato spessissimo

    >
    >
    >
    >
    >> Come ho già detto i 5V erano utilizzati all'epoca delle cpu PII/PIII ed
    >> equivalenti...i 3.3V all'epoca dei primi Pentium ad esempio.

    >
    > Confermi che in quel periodo tornarono ai 5V prima dei socket 423/478? Anche
    > AMD? Io sinceramente allora (cos'era il 2000?) smanettavo poco e ho
    > dimenticato!


    Si anche le cpu AMD la utilizzavano... è solo dai modelli di classe K8
    che si sono spostati sulla linea a +12V.

    >
    >
    >> Ovviamente ali da 300W per sistemi desktop ormai non se ne trovano più
    >> tanto facilmente... ma se magari ne ha uno in soffitta potrebbe usare
    >> benissimo quello e tanti saluti.

    >
    > Ma perché sbattersi (tra l'altro sul +12 i vecchi PSU non è che eccellesero,
    > per l'appunto)? ci sono degli ottimi 450-500W sui 60euro. Silenziosi,
    > efficientissimi (aPFC) e con milioni di connettori.. perché andarsi a
    > sbattere con un prodotto vecchio di dubbia affidabilità?


    Sicuramente l'ideale sarebbe fare come dici, ma ad ogni modo potrebbe
    andar bene anche un modello da 300W, come avevo visto tempo fa su una
    "torretta simile a quella che vuole allestire l'OP ;-)



+ Reply to Thread