Come lo distruggo l'HD? - Storage

This is a discussion on Come lo distruggo l'HD? - Storage ; > OK grazie a tutti per le risposte. Ho aperto l'HD e ho trovato un solo > piatto (mi aspettavo qualcosa tipo floppy, invece e' tipo cd). credo ti basti arroventarlo ben bene pure sopra il fornello....anche se non si ...

+ Reply to Thread
Page 2 of 2 FirstFirst 1 2
Results 21 to 33 of 33

Thread: Come lo distruggo l'HD?

  1. Re: Come lo distruggo l'HD?


    > OK grazie a tutti per le risposte. Ho aperto l'HD e ho trovato un solo
    > piatto (mi aspettavo qualcosa tipo floppy, invece e' tipo cd).


    credo ti basti arroventarlo ben bene pure sopra il fornello....anche se non
    si sciogliesse...sopra una certa temperatura(non ricordo quanto per la
    precisione ma qualche centinaio di gradi..) perde i dati magnetizzati



  2. Re: Come lo distruggo l'HD?

    salvo ha scritto:

    > Qualcosa non mi quadra.....


    Le leggi di Murphy... altro che principi di fisica! Quelle sì sono
    leggi universali.

    Se l'HD contiene dati di cui non ti frega niente, non li cancelli nemmeno
    con un'esplosione nucleare; se invece c'è qualcosa che ti preme, lo
    perderai con una facilità direttamente proporzionale alla sua importanza.

    Bones

    --

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse@newsland.it



  3. Re: Come lo distruggo l'HD?

    Jonas Willard (AKA "Archeopteryx") wrote:

    > lavanda e oggi sono anonimi flussi magnetici. L'idea che
    > in principio sia possibile predere da un cassonetto tutta
    > la mia sfera personale e metterci il naso mi disturba. Per
    > questo, quando mi accade, passo calamita e spezzo i
    > piatti. So bene che è "troppo" ma poi vivo tranquillo.


    C'e' pero' chi esagera.
    Ho raccattato di fianco al cassonetto, un PC completo con dentro tutti
    cazzi e mazzi di un tizio (porno no, e' una persona seria!).
    Penso dovrei mandargli un'email per dargli del pirla ed invitarlo a
    cambiare ALMENO la PW dell'email.
    Non sarei pero' stato in curiosita', se non si fosse avviato win98
    all'accensione.

    Morale? Basta un fottuto FORMAT, per evitare curiosita' inopportune.
    Vogliamo fare le cosine per benino? Una bella scrittura di zeri
    (esageriamo? Dati random), anche una sola volta e lasciamo il recupero dei
    dati alle paranoie degli ufi e delle scie degli aeroplanini.

    Poi, tutti sono liberi di trollare per dire che i dati sono
    recuperabilissimi.
    In teoria.
    Tutto funziona, in teoria.

    Fabrizio (gli HD funzionanti, regalateli a me, anziche' spaccarli in
    pezzi)

    P.S. I piatti degli HD guasti, vanno bene da regalare ai bimbi (niente e'
    piu' distruttivo di un bimbo) mentre le calamite sono eccezionali per
    tanti usi.




  4. Re: Come lo distruggo l'HD?

    BowlingBPSL wrote:
    > Basta un fottuto FORMAT, per evitare curiosita' inopportune.
    > Vogliamo fare le cosine per benino? Una bella scrittura di zeri
    > (esageriamo? Dati random), anche una sola volta e lasciamo il
    > recupero dei dati alle paranoie degli ufi e delle scie degli
    > aeroplanini.
    >
    > Poi, tutti sono liberi di trollare per dire che i dati sono
    > recuperabilissimi.


    Non usare termini inappropriati se non sai di cosa stai parlando.

    In questo vecchio thread
    http://groups.google.it/group/it.com...87c7bcabd1e9f6
    nella prima parte della replica ad HappyCactus, parlo delle prove di
    recupero dati fatte da un laboratorio; sembrerebbe che nella maggior parte
    dei casi i dati sono stati recuperabilissimi nonostante l'utilizzo di
    programmi appositi di cancellatura.

    A meno che al laboratorio non abbiano trollato...

    Cristiano



  5. Re: Come lo distruggo l'HD?

    > Morale? Basta un fottuto FORMAT, per evitare curiosita'
    > inopportune. Vogliamo fare le cosine per benino? Una
    > bella scrittura di zeri (esageriamo? Dati random),
    > anche una sola volta e lasciamo il recupero dei dati
    > alle paranoie degli ufi e delle scie degli aeroplanini.




    Beh, te l'ha detto Cristiano ma posso aggiungerci una
    verifica da me fatta, perché volevo levarmi ogni dubbio su
    questa faccenda. Ho preso una partizione e l'ho cancellata
    con "eraser", un solo passaggio. Mi sono detto che
    scrivendo dei numeri pseudo-random dovrebbe cancellare
    ogni cosa. E invece ho ritrovato quasi tutto, era un
    esperimento mirato e la percentuale di file recuperati non
    era affatto scarsa, anzi. Mi dirai, perché non fai quella
    a 34 passaggi (aggiungo, ammesso che funzioni?)?

    Perché per un HD normale anche un passaggio sono ore e ore
    e di fatto se c'è da fare un lavoro del genere tanto vale
    aprirlo e distruggerlo fisicamente. Non so come possa
    accadere che una sovrascrittura faccia comunque ritrovare
    i dati (eppoi, e forse qui è la chiave: perché numeri
    random? Bastano tutti zeri); evidentemente il
    funzionamento di un HD è molto più complesso di quanto io
    possa pensare, quindi mi regolo per eccesso

    ciao!

    Apx.

    --
    Il dottore al paziente: "Lei ha un testicolo di
    legno e uno di ferro... ha mai avuto problemi?"
    "No, ho due figli fantastici: Pinocchio va a
    scuola, Mazinga all'asilo!"

  6. Re: Come lo distruggo l'HD?

    Jonas Willard (AKA "Archeopteryx") wrote:
    > [...] Ho preso una partizione e l'ho cancellata
    > con "eraser", un solo passaggio. Mi sono detto che
    > scrivendo dei numeri pseudo-random dovrebbe cancellare
    > ogni cosa. E invece ho ritrovato quasi tutto, [...]


    Un attimo, vorrei capire. Se hai ritrovato quasi tutto, può significare che
    hai un laboratorio specializzato o "eraser" non funziona come dovrebbe,
    perché se sovrascrivi i settori giusti, non c'è modo di poterli recuperare
    sfruttando gli usuali metodi software. Se invece il programma *pensa* di
    sovrascrivere qualcosa, ma poi va a scrivere da un'altra parte (come
    potrebbe accadere con l'NTFS) allora è proprio il programma che non funziona
    e ovviamente puoi recuperare molto se non tutto.

    Cristiano



  7. Re: Come lo distruggo l'HD?

    On Tue, 1 Apr 2008 21:05:48 +0200, "Cristiano"
    wrote:

    >In questo vecchio thread
    >http://groups.google.it/group/it.com...87c7bcabd1e9f6
    >nella prima parte della replica ad HappyCactus, parlo delle prove di
    >recupero dati fatte da un laboratorio; sembrerebbe che nella maggior parte
    >dei casi i dati sono stati recuperabilissimi nonostante l'utilizzo di
    >programmi appositi di cancellatura.


    Lì però si parla di cancellazione su un sistema attivo, non di una
    piallatura totale.


    --
    Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
    e quelle che non lo capiscono.

  8. Re: Come lo distruggo l'HD?

    On Tue, 1 Apr 2008 21:05:48 +0200, "Cristiano"
    wrote:
    >In questo vecchio thread
    >http://groups.google.it/group/it.com...87c7bcabd1e9f6
    >nella prima parte della replica ad HappyCactus, parlo delle prove di
    >recupero dati fatte da un laboratorio; sembrerebbe che nella maggior parte
    >dei casi i dati sono stati recuperabilissimi nonostante l'utilizzo di
    >programmi appositi di cancellatura.




    --
    Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
    e quelle che non lo capiscono.

  9. Re: Come lo distruggo l'HD?

    > Un attimo, vorrei capire. Se hai ritrovato quasi tutto,
    > può significare che hai un laboratorio specializzato o
    > "eraser" non funziona come dovrebbe, perché se
    > sovrascrivi i settori giusti, non c'è modo di poterli
    > recuperare sfruttando gli usuali metodi software. Se
    > invece il programma *pensa* di sovrascrivere qualcosa,
    > ma poi va a scrivere da un'altra parte (come potrebbe
    > accadere con l'NTFS) allora è proprio il programma che
    > non funziona e ovviamente puoi recuperare molto se non
    > tutto.


    Anche io vorrei tanto capire... inizia a sorgermi il
    sospetto che se il software va bene, la cache possa
    mappare i settori in modo tutto suo e che so, qualcosa
    venga riscritto tre volte e qualcosa niente. Non lo so, e
    il laboratorio specializzato non ce l'ho

    ciao ciao

    Apx.

    --
    Il dottore al paziente: "Lei ha un testicolo di
    legno e uno di ferro... ha mai avuto problemi?"
    "No, ho due figli fantastici: Pinocchio va a
    scuola, Mazinga all'asilo!"

  10. Re: Come lo distruggo l'HD?

    Cristiano ha scritto:
    > BowlingBPSL wrote:
    >> Basta un fottuto FORMAT, per evitare curiosita' inopportune.
    >> Vogliamo fare le cosine per benino? Una bella scrittura di zeri
    >> (esageriamo? Dati random), anche una sola volta e lasciamo il
    >> recupero dei dati alle paranoie degli ufi e delle scie degli
    >> aeroplanini.
    >>
    >> Poi, tutti sono liberi di trollare per dire che i dati sono
    >> recuperabilissimi.

    >
    > Non usare termini inappropriati se non sai di cosa stai parlando.
    >
    > In questo vecchio thread
    > http://groups.google.it/group/it.com...87c7bcabd1e9f6
    > nella prima parte della replica ad HappyCactus, parlo delle prove di
    > recupero dati fatte da un laboratorio; sembrerebbe che nella maggior parte
    > dei casi i dati sono stati recuperabilissimi nonostante l'utilizzo di
    > programmi appositi di cancellatura.
    >
    > A meno che al laboratorio non abbiano trollato...
    >
    > Cristiano
    >
    >


    Mah, io devo quotare sostanzialmente BowlingBPSL: credo che si esageri
    con la paranoia. Tanto per cominciare, come tutti voi sapete, il
    concetto di sicurezza informatica è relativo e non assoluto. Intendo
    dire che il concetto di sicurezza delle mail del moroso sul PC della
    ragazzina rispetto alla curiosità del fratellino impiccione sono una
    cosa; diversa è la situazione se si hanno sul PC gli schemi costruttivi
    di un nuovo ordigno nucleare che si stanno vendendo sottobanco all'Iran
    :-) Ci siamo capiti.
    Premesso questo, per casi normali, è sufficiente una bella
    sovrascrittura di tutto il contenuto del disco con software tipo eraser
    e simili, che sovrascrivono tutto lo spazio libero del disco con dati
    casuali (intendo dopo averlo formattato eh). Se si vuole essere pignoli
    lo si sovrascrive più volte.
    Per recuperare i dati di un disco ben sovrascritto AFAIK ci vuole la
    camera bianca, attrezzature particolari e tecnici specializzati. Un
    discorso è il disco solo formattato, che son capace di recuperare
    persino io con banali software che si trovano in commercio
    tranquillamente, ben altra cosa è il recupero di dati *sovrascritti* (a
    maggior ragione se sovrascritti più volte con dati casuali).
    Intendiamoci, non sto dicendo che Cristiano trolla, solo che per
    l'appunto ci vogliono laboratori specializzati (e costosi) che certo non
    può/vuole permettersi il semplice impiccione, ma solo l'azienda che
    vuole recuperare dati vitali o la Polizia di Stato o la G.d.F ad alti
    livelli. Il resto, abbiate pazienza, IMHO è paranoia.
    Saluti
    Prospero

  11. Re: Come lo distruggo l'HD?

    Cristiano wrote:
    > BowlingBPSL wrote:
    >> Basta un fottuto FORMAT, per evitare curiosita' inopportune.
    >> Vogliamo fare le cosine per benino? Una bella scrittura di zeri
    >> (esageriamo? Dati random), anche una sola volta e lasciamo il
    >> recupero dei dati alle paranoie degli ufi e delle scie degli
    >> aeroplanini.
    >>
    >> Poi, tutti sono liberi di trollare per dire che i dati sono
    >> recuperabilissimi.

    >
    > Non usare termini inappropriati se non sai di cosa stai parlando.


    Riformulero' la frase, Vostro Onore.
    Se il PC che ho raccattato dal cassonetto, fosse stato formattato, NON mi
    sarebbe venuta la curiosita' di farmi gli "ammennicoli" del tizio che l'ha
    abbandonato in modo cosi' antiecologico.
    Nel mio caso, quindi, sarebbe bastato un fottuto FORMAT C: da floppy DOS.

    > In questo vecchio thread
    >

    http://groups.google.it/group/it.com...87c7bcabd1e9f6
    > nella prima parte della replica ad HappyCactus, parlo delle prove di
    > recupero dati fatte da un laboratorio; sembrerebbe che nella maggior
    > parte dei casi i dati sono stati recuperabilissimi nonostante
    > l'utilizzo di programmi appositi di cancellatura.


    Beh, anch'io so recuperare dei file appena cancellati, usando programmi di
    undelete. E' dai tempi del DOS, che lo faccio (raramente, of course). Coi
    suddetti programmi, dovrei persino riuscire a recuperare partizioni appena
    formattate (MAI fatto, mai formattato per sbaglio).
    Altro discorso, la scrittura fisica di zeri (o quello che e') su tutto il
    disco.
    Secondo me, UNA volta, puo' bastare.

    Fabrizio (SE viene scritto tutto il disco, ovviamente!)






  12. Re: Come lo distruggo l'HD?

    Jonas Willard (AKA "Archeopteryx") wrote:

    > ogni cosa. E invece ho ritrovato quasi tutto, era un
    > esperimento mirato e la percentuale di file recuperati non
    > era affatto scarsa, anzi. Mi dirai, perché non fai quella


    No, non te lo dico. :-)
    Mi chiedo, invece, perche' il programma che tu citi, *dice* di aver
    scritto su tutto il disco... e poi, non l'ha fatto.

    > Perché per un HD normale anche un passaggio sono ore e ore
    > e di fatto se c'è da fare un lavoro del genere tanto vale
    > aprirlo e distruggerlo fisicamente. Non so come possa


    Beh, recuperare qualche spicciolo, vendendolo... ;-)
    (BTW, mi piacerebbe conoscere chi butta via gli HD obsoleti ma
    funzionanti. Glieli porto via io!)

    > random? Bastano tutti zeri); evidentemente il
    > funzionamento di un HD è molto più complesso di quanto io
    > possa pensare, quindi mi regolo per eccesso


    Andando di buon senso, io penserei piu' ad una pecca del programma,
    piuttosto che dell'HD, visto che:
    1) il programma, scrive sull'HD (diciamo, per semplicita', tutti zeri)
    2) Verifichi: e non ha scritto "tutto". Non un bit su 32 GB, ma "quasi
    niente" (il contrario di "ho recuperato quasi tutto".

    Scusa, ma qualcosa tocca.
    Visto che, normalmente, non succede spesso (aspe', fammi controllare la
    mia collezione di podcasting di RadioDue... si, ci sono ancora!). ;-)

    Fabrizio


  13. Re: Come lo distruggo l'HD?

    BowlingBPSL wrote:
    > Cristiano wrote:
    >> BowlingBPSL wrote:
    >>> Basta un fottuto FORMAT, per evitare curiosita' inopportune.
    >>> Vogliamo fare le cosine per benino? Una bella scrittura di zeri
    >>> (esageriamo? Dati random), anche una sola volta e lasciamo il
    >>> recupero dei dati alle paranoie degli ufi e delle scie degli
    >>> aeroplanini.
    >>>
    >>> Poi, tutti sono liberi di trollare per dire che i dati sono
    >>> recuperabilissimi.

    >>
    >> Non usare termini inappropriati se non sai di cosa stai parlando.

    >
    > Riformulero' la frase, Vostro Onore.
    > Se il PC che ho raccattato dal cassonetto, fosse stato formattato,
    > NON mi sarebbe venuta la curiosita' di farmi gli "ammennicoli" del
    > tizio che l'ha abbandonato in modo cosi' antiecologico.


    Con questa Vostra precisazione, Cavaliere, il Vostro punto è senz'altro
    chiarito. Tuttavia, se avessi la malsana idea di ficcarmi dentro ad un
    cassonetto per raccattare un HD o un intero PC, sarei più curioso di una
    scimmia di vederne il contenuto (ma questo non ha importanza).

    >> In questo vecchio thread
    >> http://groups.google.it/group/it.com...87c7bcabd1e9f6
    >> nella prima parte della replica ad HappyCactus, parlo delle prove di
    >> recupero dati fatte da un laboratorio; sembrerebbe che nella maggior
    >> parte dei casi i dati sono stati recuperabilissimi nonostante
    >> l'utilizzo di programmi appositi di cancellatura.

    >
    > Beh, anch'io so recuperare dei file appena cancellati, usando
    > programmi di undelete. E' dai tempi del DOS, che lo faccio
    > (raramente, of course). Coi suddetti programmi, dovrei persino
    > riuscire a recuperare partizioni appena formattate (MAI fatto, mai
    > formattato per sbaglio).


    Non avevo certo intenzione di mettere in dubbio le Vostre capacità.
    Tuttavia...

    > Altro discorso, la scrittura fisica di zeri (o quello che e') su
    > tutto il disco.
    > Secondo me, UNA volta, puo' bastare.


    .... Pensavo che aveste capito che Vi stavate sbagliando; il laboratorio ha
    dimostrato che varie sovrascritture eseguite con vari programmi non sempre
    sono sufficienti a rendere l'HD irrecuperabile, figurateVi se una sola volta
    può bastare.

    Ossequi
    Cristiano



+ Reply to Thread
Page 2 of 2 FirstFirst 1 2