Sostituzione HD interno - Storage

This is a discussion on Sostituzione HD interno - Storage ; A causa di problemi di cui non trovo l'origine, ho deciso di formattare il disco C: , anzi, mentre che ci sono lo metterei del tutto nuovo per timore di portarmi dietro il problema che mi tormenta e che mi ...

+ Reply to Thread
Results 1 to 5 of 5

Thread: Sostituzione HD interno

  1. Sostituzione HD interno

    A causa di problemi di cui non trovo l'origine, ho deciso di formattare il
    disco C: , anzi, mentre che ci sono lo metterei del tutto nuovo per timore
    di portarmi dietro il problema che mi tormenta e che mi toglie la
    tranquillità

    Attualmente ho un Maxtor 6Y120L0 e avevo intenzione di passare a qualcosa
    di un po' più capiente, come un 250 GB o un 320 GB.
    Volevo anche cambiare marchio e puntare su WD o Hitachi.
    Riguardo alla WD vedo che producono diverse famiglie, come la Caviar, la
    Scorpio e la Raptor. Quale di queste tre è la più affidabile?
    E' magari meglio Hitachi? E se sì, quale famiglia?
    Esistono hard disk SATA e IDE contemporaneamente?
    La mia MoBo ha il controller SATA, è compatibile con dischi SATA2?

    Grazie!

    --
    Antonio

  2. Re: Sostituzione HD interno


    "Antonio" ha scritto nel messaggio
    news:Xns9A5DDCB204E5Cadmprcrft153@62.211.73.198...
    > A causa di problemi di cui non trovo l'origine, ho deciso di formattare il
    > disco C: , anzi, mentre che ci sono lo metterei del tutto nuovo per timore
    > di portarmi dietro il problema che mi tormenta e che mi toglie la
    > tranquillità
    >
    > Attualmente ho un Maxtor 6Y120L0 e avevo intenzione di passare a qualcosa
    > di un po' più capiente, come un 250 GB o un 320 GB.
    > Volevo anche cambiare marchio e puntare su WD o Hitachi.
    > Riguardo alla WD vedo che producono diverse famiglie, come la Caviar, la
    > Scorpio e la Raptor. Quale di queste tre è la più affidabile?


    I modello Scorpio sono da 2.5", perciò non sono in genere indicatissimi per
    un sistema desktop, anche se nessuno ti vieta di metterli su... la serie
    Caviar è quella per il mercato mainstrem per desktop. I Raptor invece sono a
    10000 rpm e sono indirizzati al mercato "entusiastico". Perciò se non hai
    particolari pretese la serie Caviar SE16 andrà benone.

    > E' magari meglio Hitachi? E se sì, quale famiglia?


    Si equivalgono...comunque al momento i prodotti più interessanti sono i
    Seagate Barracuda 7200.11 oppure i Samsung SpinPoint F1.

    > Esistono hard disk SATA e IDE contemporaneamente?


    No

    > La mia MoBo ha il controller SATA, è compatibile con dischi SATA2?


    Si... che MB sarebbe comunque?




  3. Re: Sostituzione HD interno

    "Lorenz" wrote in
    news:lPCBj.33624$FR.162433@twister1.libero.it:

    >> Volevo anche cambiare marchio e puntare su WD o Hitachi.
    >> Riguardo alla WD vedo che producono diverse famiglie, come la Caviar,
    >> la Scorpio e la Raptor. Quale di queste tre è la più affidabile?

    > I modello Scorpio sono da 2.5", perciò non sono in genere
    > indicatissimi per un sistema desktop, anche se nessuno ti vieta di
    > metterli su... la serie Caviar è quella per il mercato mainstrem per
    > desktop. I Raptor invece sono a 10000 rpm e sono indirizzati al
    > mercato "entusiastico". Perciò se non hai particolari pretese la serie
    > Caviar SE16 andrà benone.


    Nel frattempo, da ieri sera, ho continuato ad informarmi e mi sono letto
    dozzine di thread su vari HD e alla fine vedo comparire sempre lo stesso
    consiglio:
    I WD SE16, i Samsung SpinPoint F1 e i Seagate 7200.11, gli stessi che hai
    consigliato tu.
    Anche gli Hitachi appaiono spesso nei consigli.

    >> Esistono hard disk SATA e IDE contemporaneamente?

    > No


    Lo supponevo...

    >> La mia MoBo ha il controller SATA, è compatibile con dischi SATA2?

    > Si... che MB sarebbe comunque?


    La mia MoBo è una ASUS P4PE (il PC è un assemblato del 2003) e ha due
    connessioni SATA alle quali avevo già connesso altri due HD Maxtor da 320
    GB.
    A questo punto quasi quasi monto due HD identici in Raid 5 (che se non mi
    sbaglio dovrebbe essere il Raid per il Mirror, giusto?)

    Leggendo qua e là si parlava anche di temperature raggiungibili.
    Attualmente con il mio vecchio Maxtor principale non ho ancora superato i
    35 °C. Però leggevo che i Maxtor sono piuttosto sensibili agli sbalzi di
    tensione. Ho un UPS della APC, ha avuto un guasto alla batteria d'estate,
    e mentre che era in riparazione ho avuto due black-out dall'ENEL e credo
    che in quel momento gli altri due Maxtor che avevo in collegamento SATA
    siano andati, infatti non sono più riuscito ad accedere a quei dati.
    Poi leggevo anche di qualcuno che consigliava di non accendere il PC per
    sole poche ore al giorno per non stressare troppo i dischi, ma di
    lasciarlo acceso, piuttosto. E' vero? Credevo che farli girare a vuoto
    fosse comunque uno stress.
    Grazie mille!

    --
    Antonio

  4. Re: Sostituzione HD interno

    Il 11 Mar 2008, 22:27, "Lorenz" ha scritto:

    > la serie Caviar è quella per il mercato mainstrem per desktop.


    Ehm... dimenticavo... che cosa si intende per mainstream?
    Wikipedia mi dice che significa qualcosa per il mercato comune, per la
    distribuzione di massa, popolare.
    E' corretto? :-)

    Antonio

    --------------------------------
    Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/

  5. Re: Sostituzione HD interno

    On Wed, 12 Mar 2008 10:51:25 GMT, basta@basta.it (Antonio) wrote:

    >Ehm... dimenticavo... che cosa si intende per mainstream?
    >Wikipedia mi dice che significa qualcosa per il mercato comune, per la
    >distribuzione di massa, popolare.
    >E' corretto? :-)


    Sì :-)


    --
    Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
    e quelle che non lo capiscono.

+ Reply to Thread