Acquisto HDD esterno - Storage

This is a discussion on Acquisto HDD esterno - Storage ; Ciao a tutti, vorrei un consiglio per l'acquisto di un HDD esterno. Le mie necessitÓ sono: 1) lavorare per molte ore consecutive 2) velocitÓ non troppo basse: vorrei poter, ad esempio, lavorare dei video per il montaggio direttamente su tale ...

+ Reply to Thread
Results 1 to 9 of 9

Thread: Acquisto HDD esterno

  1. Acquisto HDD esterno

    Ciao a tutti,
    vorrei un consiglio per l'acquisto di un HDD esterno.
    Le mie necessitÓ sono:
    1) lavorare per molte ore consecutive
    2) velocitÓ non troppo basse: vorrei poter, ad esempio, lavorare dei video
    per il montaggio direttamente su tale disco.
    Ho dato un p˛ un'occhiata in giro e ho notato che sicuramente deve essere
    fornito di sistema di raffreddamento con ventole per evitare che si bruci,
    per˛ non vorrei che sia troppo rumoroso :-(
    Ho visto quelli ethernet, tipo WD.70 HDD ESTERNO WD WORLD EDITION II 2TB
    (ottimo raffrendamento e silenziositÓ), ma ho paura che sia troppo lento.
    Cosa mi consigliate?
    Grazie 1000
    Ciao

    Pasquale



  2. Re: Acquisto HDD esterno

    Pasquale scrisse:

    > Le mie necessitÓ sono:
    > 1) lavorare per molte ore consecutive


    Case con ventola, assolutamente. Oppure case completamente aperto e ventola
    esterna che ci soffia sopra messa da te.

    > 2) velocitÓ non troppo basse: vorrei poter, ad esempio, lavorare dei
    > video per il montaggio direttamente su tale disco.


    Te lo sconsiglio. Se fai spesso editing video la velocit├* del sottosistema
    dischi ├Ę fondamentale. Una soluzione accettabile richiederebbe due dischi
    in RAID0. Montali all'interno del PC e aggiungici una ventola davanti, in
    modo da raffreddarli adeguatamente. Se vuoi accontentarti dovresti, IMHO,
    rivolgerti verso un case che offra la connessione SATA, in modo da non
    perdere nulla della massima velocit├* che il disco pu├▓ offrirti. Ho montato
    diversi dischi in case come questo e, finora, niente problemi (
    http://www.lc-power.com/images/upload/pdf/power_121.pdf ). Alcuni sono
    accesi molte ore e vengono raffreddati dal flusso della ventola di
    estrazione del PC stesso, altri montano dischi che scaldano cos├Č poco da
    non aver bisogno della ventola.

    > Ho visto quelli ethernet, tipo WD.70 HDD ESTERNO WD WORLD EDITION II 2TB
    > (ottimo raffrendamento e silenziositÓ), ma ho paura che sia troppo lento.


    Sicuramente questo apparecchio ha una marcia in pi├╣ nella possibilit├* di
    poter mettere i dischi in RAID1, in modo da assicurarti l'integrit├* dei
    dati. Metterli in RAID0 ├Ę, secondo me, sprecato poich├Ę il transfer rate dal
    disco al PC via Ethernet ├Ę molto pi├╣ basso della capacit├* di trasfrimento
    anche di un solo disco.
    Se hai bisogno di avere in rete i dati che risiedono sul disco la soluzione
    ├Ę obbligata, se non hai questa necessit├* orientati sul SATA, ├Ę nettamente
    pi├╣ veloce.
    Saluti

  3. Re: Acquisto HDD esterno


    "Maramaldo" wrote in message
    news:Lv9Aj.30148$FR.144348@twister1.libero.it...
    > Pasquale scrisse:
    >
    >> Le mie necessit sono:
    >> 1) lavorare per molte ore consecutive

    >
    > Case con ventola, assolutamente. Oppure case completamente aperto e
    > ventola
    > esterna che ci soffia sopra messa da te.
    >
    >> 2) velocit non troppo basse: vorrei poter, ad esempio, lavorare dei
    >> video per il montaggio direttamente su tale disco.

    >
    > Te lo sconsiglio. Se fai spesso editing video la velocitÓ del sottosistema
    > dischi Ŕ fondamentale. Una soluzione accettabile richiederebbe due dischi
    > in RAID0. Montali all'interno del PC e aggiungici una ventola davanti, in
    > modo da raffreddarli adeguatamente. Se vuoi accontentarti dovresti, IMHO,
    > rivolgerti verso un case che offra la connessione SATA, in modo da non
    > perdere nulla della massima velocitÓ che il disco pu˛ offrirti. Ho montato
    > diversi dischi in case come questo e, finora, niente problemi (
    > http://www.lc-power.com/images/upload/pdf/power_121.pdf ). Alcuni sono
    > accesi molte ore e vengono raffreddati dal flusso della ventola di
    > estrazione del PC stesso, altri montano dischi che scaldano cosý poco da
    > non aver bisogno della ventola.
    >
    >> Ho visto quelli ethernet, tipo WD.70 HDD ESTERNO WD WORLD EDITION II 2TB
    >> (ottimo raffrendamento e silenziosit), ma ho paura che sia troppo lento.

    >
    > Sicuramente questo apparecchio ha una marcia in pi¨ nella possibilitÓ di
    > poter mettere i dischi in RAID1, in modo da assicurarti l'integritÓ dei
    > dati. Metterli in RAID0 Ŕ, secondo me, sprecato poichŔ il transfer rate
    > dal
    > disco al PC via Ethernet Ŕ molto pi¨ basso della capacitÓ di trasfrimento
    > anche di un solo disco.
    > Se hai bisogno di avere in rete i dati che risiedono sul disco la
    > soluzione
    > Ŕ obbligata, se non hai questa necessitÓ orientati sul SATA, Ŕ nettamente
    > pi¨ veloce.
    > Saluti

    Abbandonando la possibilitÓ del video editing, l'HDD WD.70, che tu sappia, Ŕ
    abbastanza veloce nel trasferimento dei file da PC a HDD. Mi hanno detto che
    Ŕ molto lento e impiega diverse ore a trasferire una trentina di giga. E'
    possibile che un'HDD di 2 TB possa impiegare tutto questo tempo? A questo
    punto a che mi serve un'HDD cosý grande se il trasferimento dei file Ŕ
    proibitivo?
    Della WD ho visto anche HDD del tipo "Home Edition" con firewire e esata che
    quindi sono molto veloci e ho letto che vanno bene anche per il video
    editing... suppongo che abbiano un'adeguato sistema di raffreddamento per
    poter rimanere sempre accesi, nn sono riuscito a trovare nulla a riguardo.
    Sicuramente ho cercato male.
    Grazie mille
    Ciao

    Pasquale



  4. Re: Acquisto HDD esterno

    ma nelle schede madri ormai non ti mettono pure l'adattatore per un cavo
    sata esterno? non esistono box cosý?magari con una porta anche usb per
    utilizzarlo in entrambi i modi e migliorare la mobilitÓ



  5. Re: Acquisto HDD esterno

    Pasquale scrisse:

    > Abbandonando la possibilitÓ del video editing, l'HDD WD.70, che tu
    > sappia, Ŕ abbastanza veloce nel trasferimento dei file da PC a HDD.


    Dipende, ovviamente, dall'interfaccia di connessione utilizzata. Non ho ben
    presente il prodotto al quale ti riferisci.

    > Mi hanno detto che Ŕ molto lento e impiega diverse ore a trasferire una
    > trentina di giga.


    Se ├Ę connesso al PC via USB ├Ę possibile. Considera che USB 2.0 riesce ad
    arrivare, al massimo, a 20 M/sec. Quindi, facendo 2 conti...

    > E' possibile che un'HDD di 2 TB possa impiegare tutto
    > questo tempo?


    Ripeto, dipende da come ├Ę connesso. Nel caso del MyBook c'├Ę la possibilit├*
    di conneterlo via Ethernet Gigabit, quindi, teoricamente, potresti avere un
    transfer rate intorno ai 100MB/sec. Teoricamente.

    > A questo punto a che mi serve un'HDD cosý grande se il
    > trasferimento dei file Ŕ proibitivo?


    Innanzitutto qui facciamo riferimento a due tipologie differenti di
    prodotto: il MyBook ├Ę un NAS mentre il "WD 70" dovrebbe essere un semplice
    disco esterno.
    Il MyBook ├Ę concepito per un uso continuativo e il suo
    transfer rate verso gli altri PC della rete permette la condivisione di
    file multimediali ed il backup delle macchine in tempi accettabili (attivit├*
    che normalmente, in ambito soho, viene effettuata automaticamente in orari
    che non pregiudicano l'efficienza dell'attivit├* lavorativa). Inoltre,
    potendo montare due dischi, garantisce una notevole integrit├* dei dati.
    Il "WD 70" ├Ę concepito come unit├* di archiviazione e di backup temporaneo, e
    non per un uso continuativo ma episodico: collego il disco al PC, salvo
    quello che voglio conservare e prendo ci├▓ che mi serve, scollego
    l'apparecchio. A volte questi dischi sono usati per trasferire grandi
    quantit├* di dati tra postazioni diverse (usando preferibilmente la
    connessione firewire, adesso si va diffondendo E-SATA). In questo caso il
    backup vero e proprio viene effettuato su altri supporti (DVD, nastro, BD)
    in quanto si tratta pur sempre di un disco singolo montato in un box non
    fisso ma suscettibile di sollecitazioni, spesso non adeguatamente
    ventilato.

    > Della WD ho visto anche HDD del tipo "Home Edition" con firewire e esata
    > che quindi sono molto veloci e ho letto che vanno bene anche per il video
    > editing...


    Si, andrebbero benissimo. Come ti ho detto, con la connessione SATA si
    comincia a lavorare bene.

    > suppongo che abbiano un'adeguato sistema di raffreddamento per
    > poter rimanere sempre accesi, nn sono riuscito a trovare nulla a riguardo.


    http://www.wdc.com/en/products/Products.asp?DriveID=357
    ├ł parecchio sforacchiato, quindi dovrebbe essere in grado di sostenere
    carichi di lavoro intensi.
    Saluti

  6. Re: Acquisto HDD esterno

    Salvo scrisse:

    > ma nelle schede madri ormai non ti mettono pure l'adattatore per un cavo
    > sata esterno? non esistono box cosý?magari con una porta anche usb per
    > utilizzarlo in entrambi i modi e migliorare la mobilitÓ


    Come ho gi├* segnalato:
    http://www.lc-power.com/images/upload/pdf/power_121.pdf
    Questo ha nella confezione una piastrina da montare sulle porte posteriori
    PCI del case in modo da collegarlo esternamente. Attenzione a non
    confondere un disco SATA collegato esternamente ad una normale connessione
    SATA e, invece, una connessione E-SATA:
    http://en.wikipedia.org/wiki/Serial_ATA;
    http://www.megalab.it/news.php?id=1441

    Saluti


  7. Re: Acquisto HDD esterno

    Che marca e modello di HDD USB mi consigliate che abbia un buon sistema di
    raffreddamento e un elevato grado di silenziositÓ?
    Mi affida a voi guru in materia :-)
    Grazie
    Ciao
    Pasquale

    "Maramaldo" wrote in message
    news:K_QAj.31576$FR.152668@twister1.libero.it...
    > Salvo scrisse:
    >
    >> ma nelle schede madri ormai non ti mettono pure l'adattatore per un cavo
    >> sata esterno? non esistono box cos?magari con una porta anche usb per
    >> utilizzarlo in entrambi i modi e migliorare la mobilit

    >
    > Come ho giÓ segnalato:
    > http://www.lc-power.com/images/upload/pdf/power_121.pdf
    > Questo ha nella confezione una piastrina da montare sulle porte posteriori
    > PCI del case in modo da collegarlo esternamente. Attenzione a non
    > confondere un disco SATA collegato esternamente ad una normale connessione
    > SATA e, invece, una connessione E-SATA:
    > http://en.wikipedia.org/wiki/Serial_ATA;
    > http://www.megalab.it/news.php?id=1441
    >
    > Saluti
    >
    >




  8. Re: Acquisto HDD esterno

    Pasquale scrisse:

    > Che marca e modello di HDD USB mi consigliate che abbia un buon sistema di

    [cut]
    Non sono un "Guru". Se te lo vuoi assemblare da solo ti scegli un box
    esterno che ti soddisfi e ci metti il disco che preferisci. Io ne ho
    montati di diverse marche e la regola ├Ę sostanzialmente una sola: se cerco
    poco rumore e poco calore prendo un disco con 1 solo piattello,
    accontentandomi da punto di vista della capacit├*:
    http://tinyurl.com/2pv4vq oppure http://tinyurl.com/2jrdz8
    Per avere un quadro della famiglia Barracuda:
    http://www.seagate.com/docs/pdf/data...da_7200_11.pdf
    Se cerco grandi capienze, allora dischi con diversi piattelli, naturalmente
    questo significa pi├╣ rumore e pi├╣ calore.
    Se cerchi, invece, dei prodotti preassemblati allora LaCie, WD, Iomega, etc.
    Per farti un'idea:
    http://tinyurl.com/3bcawj
    Saluti

  9. Re: Acquisto HDD esterno


    "Maramaldo" wrote in message
    news8uBj.264815$%k.390788@twister2.libero.it...
    > Pasquale scrisse:
    >
    >> Che marca e modello di HDD USB mi consigliate che abbia un buon sistema
    >> di

    > [cut]
    > Non sono un "Guru". Se te lo vuoi assemblare da solo ti scegli un box
    > esterno che ti soddisfi e ci metti il disco che preferisci. Io ne ho
    > montati di diverse marche e la regola Ŕ sostanzialmente una sola: se cerco
    > poco rumore e poco calore prendo un disco con 1 solo piattello,
    > accontentandomi da punto di vista della capacitÓ:
    > http://tinyurl.com/2pv4vq oppure http://tinyurl.com/2jrdz8
    > Per avere un quadro della famiglia Barracuda:
    > http://www.seagate.com/docs/pdf/data...da_7200_11.pdf
    > Se cerco grandi capienze, allora dischi con diversi piattelli,
    > naturalmente
    > questo significa pi¨ rumore e pi¨ calore.
    > Se cerchi, invece, dei prodotti preassemblati allora LaCie, WD, Iomega,
    > etc.
    > Per farti un'idea:
    > http://tinyurl.com/3bcawj
    > Saluti
    >


    Non sono in grado di assemblarli... per cui vada per i preassemblati.
    I WD erano quelli che avevo adocchiato ;-)
    Grazie
    Ciao



+ Reply to Thread